Casa delle bambole: la carta da parati

Costruire una casa per le bambole può essere una vera sfida per tutti gli amanti di giocattoli e modellismo. Infatti, adulti e bambini sono spesso affascinati da queste piccole costruzioni e desiderano averne una in casa propria. A seconda del risultato che si vuole ottenere, realizzarle può comportare diversi livelli di difficoltà, ma c’è anche quel tocco personale che non può mancare ed è la decorazione delle pareti e dei pavimenti. La carta da parati per case di bambole e miniature può essere un valido alleato, perché consente di collocare la casetta in un determinato periodo storico (ad esempio, sono molte quelle in stile vittoriano), personalizzare i vari locali, ma anche di decorare i pavimenti e i soffitti.

Come usare la carta da parati

Ci sono diversi modi per decorare le pareti e i pavimenti delle case di bambole e miniature. C’è chi preferisce farlo manualmente, armandosi di pennelli e colori acrilici e chi invece opta per la carta da parati. Questa soluzione è la più adatta per ottenere un effetto realistico e decorativo, ma necessita ugualmente di manualità e precisione. La carta può essere acquistata negli appositi negozi di modellismo oppure online e, generalmente, i prezzi non sono molto alti (si va da 2 € per un classico foglio a 20 € per le fantasie più particolari). Può essere applicata usando la colla vinilica o la colla a spray; non è un’operazione complicata ma è bene evitare la formazione di bolle d’aria. Per ritagliare il foglio con precisione, occorre prendere le misure della parete. Se non avete acquistato una casa già pronta alla decorazione e all’arredamento, potrebbe essere più semplice prendere le misure prima di assemblare le varie parti.

Qualche idea per costruire e decorare la casa

Ci sono diversi modi per realizzare un casa delle bamboleper voi stessi o come regalo per i bambini. Se avete una buona manualità e un po’ di esperienza con il fai da te, potrete optare per dei pannelli multistrato di betulla da assemblare con dei chiodini. Per semplificarvi la vita ed essere certi di ottenere un risultato accurato, potreste far tagliare i pannelli dal falegname o presso un centro di articoli di bricolage. Se invece preferite riciclare, potete optare per una composizione fatta con scatole di scarpe, oppure usare una vecchia credenza. Online ci sono molti siti da cui prendere ispirazione. Inoltre, è possibile realizzare l’arredamento da sé oppure acquistarlo già pronto. Un tocco di classe in più potrebbe essere dato dall’inserimento nella casetta di luci e lampade, tendee, perché no, anche di una libreria ricca di volumi.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda