Modellismo ferroviario in scala H0

Conosciuto anche come ferromodellismo, quello ferroviario è uno dei settori del modellismo più diffuso e seguito. Si tratta della costruzione e dell’assemblaggio, in scala ridotta, di tutto ciò che riguarda il mondo dei treni: da paesaggi e macchinari, fino ad arrivare ai passeggeri, passando per la costruzione degli edifici e di ogni minimo particolare.Nel modellismo si distingue tutto in base alla scala di riproduzione. La più utilizzata nel ferromodellismo è la H0, ovvero riproduzioni 87 volte più piccole degli originali.Realizzare un plastico ferroviario non è mai una cosa immediata e sin dalle prime prove bisogna avere molta pazienza, un minimo di passione per i plastici e il mondo delle rotaie, oltre che un po’ di tempo libero. La bellezza di un plastico ferroviario completo è indubbia; se fatto con la dovuta attenzione per i dettagli, può rappresentare un’immagine perfetta, seppur ridotta, di quello che rappresentano i treni nella realtà. 


Carri merci H0

Essendo la scala più utilizzata sin dagli anni ‘60, la H0 non tralascia nessun particolare. Tra gli articoli di modellismo ferroviario in scala H0 troviamo quindi anche i carri merci H0, prodotti da numerose aziende tra cui spicca Rivarossi, storica azienda italiana presente sin dalla prima metà degli anni ‘40 e famosa in tutto il mondo. Il carro merci richiede la stessa attenzione per i dettagli di qualsiasi altra carrozza o locomotiva, anche perché spesso al centro di plastici in cui rappresenta il soggetto unico e principale.I modelli di carri merci per ferromodellismo coprono diverse epoche e il loro prezzo medio può essere di 30 €. Questo però varia e anche di molto in base alle caratteristiche. Un set di 3 carri cisterna Agip, prodotti dalla Brawa con cura nei dettagli e in edizione limitata, ha un prezzo di quasi 90 €. I modelli Roco sono anch’essi tra i più comuni carri merci e non mancano di particolare cura per i dettagli, cosa che ha reso questa azienda rinomata dall’Europa agli Stati Uniti. Alcuni loro modelli sono dotati di luci, spesso lampeggianti di coda, che li rendono ideali per plastici in notturna. Il prezzo per un modello senza merci è di 60 €.I modelli elettrici AC, cioè a corrente alternata, hanno un prezzo solitamente inferiore rispetto ai più diffusi modelli DC a corrente continua. I prezzi sono anche maggiori per quelli a corrente continua, dato che il funzionamento di questi risulta migliore rispetto al primo.