Carillon: un meccanismo d’altri tempi

Il carillon, detto anche scatola armonica o musicale, deve il suo nome a un particolare strumento musicale di origine medievale costituito da una serie di campane, poste sui campanili o su torri civiche, collegate a una tastiera tramite la quale venivano suonate anche complesse melodie. Il suo nome viene dal francese, ma quello che noi conosciamo come carillon, in francese viene più semplicemente chiamato boîte à musique, cioè appunto “scatola musicale”. Il moderno carillon è costituito da un tamburo dentellato e una serie di lamelle metalliche di diversa lunghezza. Durante la rotazione, azionata da un orologi e altri oggetti.

Carillon da collezione

Il mondo del articoli da collezione capaci di incontrare il gusto e l’interesse di persone diverse. Collezionare carillon può rispondere a vari interessi: chi è interessato a questo affascinante oggetto come usati non funzionanti ma adatti a trarne pezzi di ricambio. I prezzi più elevati si raggiungono con modelli particolari e spesso di grandi dimensioni o antichi, che possono superare i 3.000 €. La classica giostrina,