Caricabatterie Oxford Oximiser per moto

I caricabatterie e ottimizzatori per moto svolgono l’importante funzione di preservare il normale funzionamento degli accumulatori anche quando non si utilizza la motocicletta, fornendo loro la necessaria quantità di corrente. Questi accessori per moto si distinguono per alcune caratteristiche, tra cui la marca produttrice. In commercio, ad esempio, sono disponibili molti modelli e ricambidi caricabatterie con il marchio Oxford Oximiser. Oltre che in diversi modelli, questi accessori sono disponibili a differenti condizioni d’acquisto: nuovi oppure usati.

Come funziona un caricabatterie ottimizzazione di carica

Uno dei segreti per allungare la vita di una batteria per moto è quello di mantenerla sempre in carica, specialmente nei periodi di inattività del veicolo. D’altro canto, un semplice caricabatterie può non fornire la giusta quantità di carica, e piccoli sbalzi di tensione possono causare danni all’accumulatore stesso. Per questo motivo, in commercio si trovano degli ottimizzatori che stabilizzano la tensione in uscita dal trasformatore e ottimizzano l’erogazione di corrente elettrica verso gli accumulatori. Tali dispositivi sono dotati di una scheda elettronica e un display che mostra i valori relativi alla carica stessa.

Caratteristiche di questi caricabatterie

All’interno della confezione sono presenti altri accessori che consentono la carica dell’accumulatore. Tra i più importanti spiccano i morsetti applicati ai due poli della batteria e il cavetto per collegare il dispositivo alla linea elettrica di casa. Questi apparecchi sono di ridotte dimensioni e occupano poco spazio nell’ambiente in cui è presente la moto.

I caricabatterie Oxford Oximiser sono compatibili con gran parte degli accumulatori per moto disponibili sul mercato. In particolare, questi ottimizzatori sono in grado di caricare batterie che contengono sia il liquido con soluzione acida che il gel(cioè di nuova generazione).

Gli acquirenti che si affidano a questo marchio, in genere, posseggono moto di varie case motociclistiche. Senza dimenticare gli scooter: anche questi veicoli a due ruote, oltre alle moto, hanno il problema della batteria scarica nei mesi invernali o di inutilizzo.

Modelli più diffusi e prezzi dei caricabatterie Oxford Oximiser

La Oxford Oximiser produce molti modelli di caricabatterie con le caratteristiche appena esposte. Uno tra i più diffusi è senza dubbio il modello 900: sul display di questo dispositivo sono presenti delle spie che segnalano lo stato di carica dell’accumulatore, e il momento in cui lo stesso è pronto per l’eventuale accensione del motoveicolo. Prima di indicare il prezzo d’acquisto di questi caricatori, è importante ricordare che ci sono anche altre marche costruttrici: tra le più importanti spiccano la Optimatee la Noco.

I prezzi per l’acquisto di questi accessoridipendono dal modello scelto e variano da un minimo di 45 € dei modelli usati a circa 70 € dei caricabatterie più accessoriati.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda