Avere il cellulare sempre carico

Cellulari e palmari sono ormai strumenti indispensabili nella vita quotidiana, quindi è necessario avere a disposizione strumenti validi per ricaricarne la batteria.

Il caricabatterie LG classico si compone di due parti: il cavo USB e il connettore. L’alimentatore ha un ingresso in cui inserire l’USB e un’uscita che può essere attaccata alla presa elettrica tramite connettore universale. Si può scegliere se acquistare un prodotto LG originale o uno compatibile.

Il cavo micro USB

Il connettore micro USB, grazie a una normativa della Comunità Europea, nel 2010 è diventato lo standard ufficiale e molti produttori di telefoni cellulari con il sistema Android, come Nokia, Sony Ericsson, Huawei, Blackberry, si sono adeguati a questa normativa. Tra i prodotti compatibili vanno annoverati anche palmari, tablet e riproduttori multimediali.

Prima dell’acquisto è necessario prendere in considerazione la lunghezza del cavo: più lungo è, più comodo e agile sarà il vostro caricabatterie; ma, naturalmente, anche il prezzo salirà.

L’alimentatore

Un altro criterio da tenere in considerazione è la potenza dell’alimentatore. Il prodotto deve essere compatibile e sufficientemente potente per una ricarica in tempi utili. Nella guida tecnica del dispositivo è indicata la quantità di corrente massima che il caricabatterie riesce a erogare in un’ora, il cosiddetto massimale, espresso in mAh: più alto è questo valore, più velocemente potremo ricaricare il nostro dispositivo. Un kit composto da alimentatore e cavo separati può costare da 1 € a circa 150 €. Il cavo USB - micro USB si può comprare, invece, spendendo da 1 € a 20 €.

Alcuni caricatori sono costituiti da un pezzo unico. Si tratta di prodotti sicuramente meno trasversali e agili, ma allo stesso tempo anche più resistenti e robusti. Questa tipologia di alimentatori ha un costo che va da 1 € a 150 €.

Esistono anche caricabatterie da viaggio che invece del connettore hanno uno spinotto collegabile all’accendisigari della macchina. Per questi prodotti i prezzi variano da 1 € a 11 €.

I caricabatterie wireless

Per la ricarica in casa si stanno diffondendo anche i caricabatterie wireless, ovvero dock su cui inserire o appoggiare il telefonino: la fonte di alimentazione è il supporto stesso. Si tratta di prodotti ecologici, in quanto utilizzano l’energia proveniente dalla connessione internet, ma sono anche oggetti dal design contemporaneo ed elegante. Attenzione, però! In questi casi la cover del telefonino dovrà essere tolta, perché potrebbe isolare il segnale e impedire una ricarica corretta. I prezzi vanno da circa 6 € a 115 €.