Caricabatterie e avviatori da garage

Le batterie delle auto o delle moto tendono a scaricarsi a causa del mancato utilizzo del veicolo. Scollegando la batteria durante il periodo di fermo dello stesso, si può limitare il problema e la batteria ritorna a caricarsi con la messa in marcia del veicolo stesso. A volte, però, questo non è sufficiente, in quanto la batteria torna a caricarsi solo se integralmente integra. Comunque, utilizzando un tester, si può comprovare facilmente il suo stato.

I caricabatteria

Nel mercato attuale, ci sono differenti tipi di carica batterie da garage o da officina, la scelta su quale comprare ricade sull’utilizzo che si deve fare della stessa. C’è la classica caricabatteria ad uso domestico o occasionale fino ai caricabatteria auto professionali, di dimensioni e peso significativi, che si trovano nelle auto-officine o concessionari auto.
Tipo di caricabatterie

Caricabatteria auto tradizionali: sono caricabatteria che possono caricare tutti i tipi di accumulatori piombo-acido 12V e 24V da 40Ah a 220Ah in maniera manuale e veloce. Questo tipo di caricabatteria realizza una ricarica continua fino a che non viene scollegata, poiché priva di un sensore che possa misurare il livello della carica. Ciò influisce sulla vita della batteria, in quanto potrebbe subire dei danni a causa del prolungato lasso di tempo di ricarica.
Caricabatterie intelligenti: caricabatterie agm e gel. Questi strumenti possono operare a 6V-12V-24V-48V a seconda del modello e sono in grado di caricare una vasta gamma di amperaggio. Utilizzano la tecnologia inverter e sono dotati di microprocessore. Sono ideali per mantenere la carica della batteria, in quanto riducono il rischio di ricarica insufficiente o eccessiva, allungando, così, la vita operativa della batteria stessa.
Avviatore auto tradizionale: sono caricabatterie tradizionali professionali e si possono utilizzare sia per la ricarica semplice della batteria e sia per l’avvio del veicolo quando il livello della batteria è minimo.
Avviatore di emergenza: batterie esterne che rimettono in moto un veicolo quando ormai la batteria non dà segni di vita.
Tra le marche più conosciute di caricabatterie e avviatori: Bosch, Drapel, Einhell, Sealey, Silverline.

Come scegliere il caricabatteria

La scelta del caricabatterie dipende da due fattori: amperaggio della batteria da ricaricare e velocità di ricarica. Inoltre, si deve tener conto se si preferisce un caricabatteria portatile, che si possa trasportare o tenere in auto, o uno che necessita collegarsi alla corrente elettrica e, quindi, da tenere nel garage o in una officina.È possibile trovare caricabatterie a 4 € (si tratta di caricabatterie tradizionali) fino a 2.000 € per un avviatore di emergenza. Si possono anche trovare batterie professionali usate in buone condizioni a un prezzo più vantaggioso.  
 

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda