Un comodo look invernale

Casual? Elegante? Vintage? Come tutti i capi d’abbigliamento, anche cappotti e giacche vogliono la loro parte all’interno del guardaroba maschile. Durante l’inverno costituiscono una buona parte del look personale e ogni evento richiede un cappotto adatto. Dalla giacca mimetica fino al poncho, il cappotto può essere necessario anche in autunno e primavera, ma non tutti si adattano alle diverse tipologie di fisico: bisognerà pertanto cercare il modello che meglio si adatti ai nostri gusti e forme.

La scelta del cappotto da uomo: giacca di pelle

È un classico che non è mai stato al centro di una moda passeggera perchè mai tramontato. Conosciuta anche con il nome di chiodo, la giacca in pelle compare nei primi anni del Novecento come abbigliamento aeronautico, diventando in pochi anni simbolo dello spirito ribelle. Grazie a James Dean è entrato nell’immaginario collettivo, passando poi al look punk negli anni ‘70 e tutt’oggi giacca da moto per eccellenza. In base a tipo di pelle e brand può costare da 50 € fino a 700 €.

Parka

Nasce da uno spunto offerto dagli inuit, la popolazione che abita le zone artiche del pianeta. Pian piano, grazie alla sua ottima protezione dal freddo, il cappotto parka fu utilizzato nel mondo militare e in quello sportivo, fino a diventare un capo d’abbigliamento diffuso e di tendenza. La presenza del cappuccio è una costante, così come l’interno foderato di pelliccia che contraddistingue questi modelli. La cerniera aiuta l’isolamento termico, mentre i bottoni ottimizzano la chiusura e l’aderenza al corpo. Se è vero che il costo minimo è di 20/30 €, i modelli della famosa casa produttrice Woolrich possono anche superare i 400 €.

Trench

Nasce in Inghilterra durante gli anni della prima guerra mondiale come cappotto dei soldati di fanteria inglese, capace di resistere alle intemperie; dal contesto bellico deriva anche il nome, che tradotto in italiano significa trincea. Dal taglio elegante e dai materiali impermeabili, il trench è ottimo per le mezze stagioni. I prezzi partono da 20 €, a meno che non si tratti del classico modello Burberry che può superare i 1.000 €.

Blazer

Quando si vuole indossare qualcosa di formale ma non troppo e la giacca di un abito stona con i jeans, allora è il caso di vestire un blazer. Ha le sembianze di una giacca ma è fatto di un tessuto più spesso, che meglio incontra il jeans e gli altri abiti casual. È elegante, ottimo per l’autunno e, come il trench, ha origini inglesi. Lo stile del blazer impone i bottoni, ma esistono modelli con cerniera, entrambi acquistabili al prezzo di 40 €, mentre un blazer firmato Dolce&Gabbana va da 600 € in su.