Canne da pesca per spinning: a caccia di predatori

La pesca è uno sport molto diffuso, richiede concentrazione e prontezza. Per ottenere buoni risultati l’attrezzatura va scelta con attenzione. Tra tutti gli articoli per la pesca, le canne sono probabilmente quelle più determinanti per una buona riuscita. La pesca spinning è un tipo di pesca da terra ed è mirata alla cattura di pesci predatori.I modelli di canne per praticare questa disciplina sono diverse, generalmente sono realizzate in fibra di vetro, economica ma un po’ pesante o in fibra di carbonio, più maneggevole e più diffusa. I marchi più noti sono  Abu Garcia, Berkley, Daiwa e Shimano. I prezzi variano da meno di 20 € a più di 150 €.

Quali sono le canne da pesca spinning e come scegliere quella giusta

La Pesca a spinning prende il suo nome dal movimento dell'esca artificiale, che ruota continuamente. Ciò che differenzia lo spinning rispetto alle altre tecniche, sta nel continuo movimento delle braccia che lanciano e rilanciano continuamente l’esca, rigorosamente artificiale. Lo spinning richiede una tecnica semplice e attrezzature relativamente economiche, si può praticare produttivamente a qualsiasi ora e durante tutto l'anno.Il tipo di canna da scegliere varia a seconda dei luoghi dove si vuole praticare la pesca e del tipo di preda che si desidera catturare.Per fare lo spinning in un torrente o in un fiume, la canna da pesca dovrebbe essere lunga tra i 2,10mt e i 2,40 metri e avere una grammatura tra i 20 e i 30 grammi. Questo tipo di strumento garantirà facilità di movimento e precisione di lancio in un ambiente poco ampio, pieno di ostacoli e, talvolta, con correnti forti. Lo spinning di torrente e fiume è destinato a catturare prede come le trote, i cavedani e i persici.  Per pescare nei grandi laghi o presso impianti sportivi, la scelta dovrebbe cadere su una canna da pesca con una lunghezza compresa tra i 2,40 mt e i 3.00 mt, con una grammatura compresa tra i 40 e i 90 grammi. Questi parametri, la rendono la canna ideale per guadagnare metri nel lancio ed effettuare ferrate al contempo potenti e precise. Le prede per questo tipo di ambiente e di attrezzatura sono i grandi predatori come i lucci e i siluri.  Se si decide di pescare in acqua salata, da una scogliera o da un porto, la canna più adeguata avrà una lunghezza tra i 2,13 e i 2,60 metri, la grammatura sarà tra i 15 e i 40 gr. Le prede ideali con questa attrezzatura sono i grandi predatori come palamite e tonnetti.