Cancelli per recinzioni da giardino

Per sentirsi al sicuro dai malintenzionati o semplicemente per delimitare i propri spazi, l´installazione di una recinzione e di un cancello resistente può rivelarsi un´ottima scelta. Questi elementi, non solo proteggono la propria abitazione, ma a seconda del design scelto, possono contribuire anche ad abbellire l´estetica del proprio giardino.

In commercio, sono disponibili cancelli per recinzioni da giardino di vario tipo, fatti con materiali e design differenti, per soddisfare ogni esigenza d´uso, estetica e di budget (da 25 € a più di 500 €).

Ad ogni recinzione il suo cancello

Ogni recinzione installata, per delimitare la proprietà privata, necessita di un cancello che consenta il passaggio. In vendita, sono disponibili recinzioni di vario tipo: ci sono quelle in ferro battuto, in legno, a rete oppure altre fatte in mattoni.

Quando occorre acquistare un cancello, bisogna quindi considerare il modello e lo stile della recinzione di cui si dispone per acquistare quello appropriato che garantisca anche una sorta di continuità estetica, ma soprattutto strutturale. Se si intende acquistare un cancello in legno per esterno, ad esempio, è consigliabile scegliere un cancelletto fatto con lo stesso tipo di legno, della recinzione, non solo per un fattore estetico ma anche funzionale. Se il cancello in legno scelto sarà di tipo scorrevole, ad esempio, sono necessari, infatti, elementi con stesso peso e conformazione, per una buona stabilità del cancello.

Come scegliere il cancello da giardino giusto, tra i tanti in vendita?

La scelta del cancello da giardino non è limitata al solo fattore estetico, occorre considerare, infatti, diversi elementi, oltre al tipo di recinzione, come lo spazio a disposizione, per scegliere il tipo di apertura più adatto.

Sono disponibili, infatti, cancelli con ante a battente che richiedono uno spazio ampio per completare lapertura, e modelli scorrevoli, anche con più ante, se lo spazio a disposizione è limitato. Ci sono, anche quelli a libro, pratici e poco ingombranti.

I cancelli poi, possono funzionare in modo automatico o con apertura manuale, o con entrambe. Quelli di tipo automatico possono rivelarsi molto utili per il passaggio dell´auto: basta cliccare sull´apposito telecomando senza scendere dalla vettura per far aprire il cancello.

è possibile acquistare direttamente cancelli elettrici, oppure rendere automatici quelli in proprio possesso con appositi dispositivi. Coloro che dispongono di ampi spazi, possono anche combinare le due tipologie di cancelli, uno grande automatico per il passaggio con l´auto e uno piccolo, di tipo manuale, per il passaggio pedonale.

Un altro elemento da valutare è il materiale: ci sono cancelli in ferro, resistenti all´esterno, grazie a uno specifico trattamento antiruggine. Sono molto diffusi, non solo per la loro resistenza ma anche per la personalizzazione che offrono e per il prezzo non troppo eccessivo, rispetto a quelli in ferro battuto, che sono altrettanto resistenti ma più costosi, a causa della particolare lavorazione che il ferro subisce. Modelli di questo tipo però, sono ricchi di dettagli e incisioni e sono estremamente raffinati e originali.

Sono disponibili, inoltre, quelli in metallo, trattati in modo tale da non danneggiarsi col tempo, funzionali ed economici, ma anche in legno di vario tipo, ideali da abbinare a uno staccionata, ad esempio.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda