Calzini per bambini: da un bisogno di protezione ad accessori glamour

La produzione delle calze, tanto per adulti quanto per i bambini ha una storia antichissima. Per ricercare la sua origine è necessario risalire addirittura alla civiltà degli antichi egizi, passando poi all’antica Grecia e quindi alla Roma imperiale. Già gli antichi, quindi, comprendevano l’importanza di tenere al riparo i piedini dei bambini. Tuttavia, fu soltanto dal boom economico degli anni ’60 che a quelli che un tempo erano soltanto dei meri pezzi di stoffa fu data una sorta d’identità. Furono gli stilisti in prima persona a trasformare l’abbigliamento per bambini, tra cui le calze, in qualcosa di glamour e colorato.

Invero, l’originaria funzione delle calze per bambini, nonostante la rivoluzione che ne ha operato la moda, non è mai venuta meno: i piccoli, infatti, hanno necessità di un buon paio di calze che ne protegga i piedi quando muovono i loro piccoli passi.

Ciò che oggi si cerca in un paio di calzini per bambini è stile, comfort e resistenza. Inoltre, questa particolare parte dell’abbigliamento intimo per bambini non è richiesta soltanto per la vita quotidiana, bensì anche per le occasioni speciali, quali le cerimonie, oppure per la vita all’aria aperta.

Il calzino di tendenza

Potrebbe sembrare strano, ma anche le calze per bambini da 2 a 16 anni hanno le loro mode. Allegre, a righe, a pois, in colori vivaci o in tonalità più sobrie, abbellite da fiocchi e inserti in pizzo. Oppure ancora, arricchite dalle stampe dei supereroi e dei personaggi dei cartoni animati che tanto sono amati proprio dai bambini. Spesso questi calzini appaiono assai graziosi alla vista, ma fanno il loro egregio compito anche sotto una tuta da ginnastica o con le scarpe da tennis.

Brand e prezzi

Sono molte, per non dire tutte, le case produttrici della moda, anche sportiva, che si sono lanciate nella commercializzazione di calzini per bambini. Fra queste non possiamo non citare Kappa, Pierre Cardin e Puma. Queste ultime, in particolare, hanno spesso riprodotto sulle calze i personaggi della Disney, in modo da renderle più “accattivanti” per i bambini e anche più gradevoli alla vista.

Per quanto riguarda la tendenza del momento in fatto di calzini per bambini, l’uso è quello di portare calze con stampe originali abbinate a un pantalone a sigaretta con il risvolto o una gonna a ruota al ginocchio, per far sì che il calzino rimanga sempre in vista.

Infine, sul fronte dei prezzi, un singolo paio di calzini per bambino può costare circa 1 €; interi stock circa 10 €, mentre un lotto da quasi cento pacchi di tre paia ciascuno ammonta a circa 350 €.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda