Bracciali rigidi: dagli anni ‘80, un must

Tra tutte le tipologie di bracciali di bigiotteria disponibili in commercio, quelli rigidi sono tra i più apprezzati per la semplicità con cui possono essere infilati al polso. Anche definiti “alla schiava” per la loro somiglianza con i gioielli spesso indossati dagli schiavi come oggetti distintivi della loro infelice condizione, questi bracciali tornarono di attualità nel corso degli anni ‘80, quando Alain Delon usava sfoggiare un gioiello a forma di ellissi nelle occasioni mondane del Jet-Set internazionale.

I bracciali rigidi sono accomunati dal fatto di non presentare alcuna chiusura e per indossarli è sufficiente infilarli al polso. Si distinguono dai bracciali di bigiotteria semirigidi perchè, al contrario di questi ultimi, non possiedono sistemi di cerniere o di maglie che ne consentono l’apertura. Condizione indispensabile affinché il braccialetto possa essere indossato senza difficoltà è che sia della misura giusta.

Bracciali rigidi: come prendere la misura?

Se si sta per comprare un nuovo articolo di bigiotteria, al di là della sua estetica è importante valutare con attenzione la sua taglia, per evitare di spendere soldi in un gioiello troppo grande o troppo piccolo. Specialmente se si parla di bracciali di bigiotteria rigidi, prima di procedere con l’acquisto è importante capire esattamente qual è la misura del proprio polso, per accertarsi di non compiere la scelta sbagliata. Uno dei sistemi più immediati per individuare la corretta taglia di un bracciale rigido è fare riferimento ad uno che già si possiede. Purché sia della stessa tipologia di quello che si intende acquistare, è sufficiente valutarne le dimensioni per capire quale misura scegliere per il proprio acquisto. In alternativa, se non si possiede un gioiello della stessa tipologia, per trovare la circonferenza del braccialetto occorre prendere la misura del proprio polso e aggiungere 2 cm. In questo modo, si è certi di acquistare un gioiello in grado di adattarsi perfettamente alla propria fisionomia.

Bracciali rigidi: comprarli sul web

Come molti orologi e gioielli, anche i bracciali rigidi possono essere acquistati online comodamente seduti sul divano di casa propria. Grazie alle spese ridotte dei commercianti sul web rispetto a quelli nei negozi fisici, è possibile usufruire di prezzi agevolati che garantiscono risparmi considerevoli, specialmente sui prodotti di marchi prestigiosi quali Breil e Brosway. Le cifre per i bracciali rigidi partono da un minimo di 1 € per quelli più economici, fino ad arrivare ad oltre 2.000 € per quelli in oro o in argento.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda