Rivivere lo stile del passato con le borse vintage

La ricerca di abiti e accessori fashion vintage è un trend amato sia dai grandi stilisti che ripropongono le caratteristiche del passato sulle passerelle di oggi, sia dai curiosi che frequentano i mercatini per trovare gli oggetti più rari. Le borse in stile vintage, ad esempio, si abbinano a qualsiasi tipo di gusto e di eleganza. Basta saper individuare il decennio che meglio rappresenta la propria tendenza in fatto di moda e da quel momento si apre un mondo di possibilità per rinnovare il proprio outfit con uno sguardo al passato.

Chi cerca uno stile sobrio, troverà un piccolo tesoro nelle anni ‘50. Le dive di Hollywood le portavano sul grande schermo e qualunque donne voleva possederle. Le più amate erano le sofisticate borse con tracolla a catena. Altrettanto popolari, le cosiddette box bag, borse a cubo pensate per l’abbigliamento di tutti i giorni, a metà strada tra una borsa per il pranzo e un beauty case.

Per gli appassionati di borse dalle forme squadrate, gli anni ‘80, perché non scegliere una tipica borsa “postina”? Questo tipo di borse era fatto in cartone pressato, con rivestimento lucido e svariate fantasie, estremamente pop (farfalle, fiori, api, macchinine, dolciumi ecc.). Poteva essere portata sia come borsa da spalla sia come zainetto.

I brand più ricercati

Riscoprire le borse vintage significa anche andare alla ricerca del marchio più trendy e glamour, che ha fatto epoca e continua ancora oggi a farla. Le case di moda più amate e famose sono sicuramente quelle delle griffe francesi Chanel, Hermès e Louis Vuitton e quelle italiane come Gucci, Versace e Prada. Ad esempio la borsa