Perché scegliere una borsa per la moto?

Moto significa libertà, velocità, avventura. Ma se pensiamo a un lungo viaggio, magari in coppia, dobbiamo cercare di sfruttare al massimo lo spazio. Le borse da moto ci permettono di viaggiare senza essere troppo appesantiti da zaini, sacche e borsoni stipati e legati dove capita. Inoltre, se troviamo il modello giusto, riusciamo anche a mantenere intatta la linea del nostro mezzo e distribuire i pesi in modo da poter percorrere anche grandi distanze senza problemi di carico.

Quale borsa moto?   

Ovviamente la scelta dipende dai gusti personali e dal look che vogliamo ottenere. Le borse moto sono disponibili in una grande varietà di modelli, forme e materiali e si dividono in tre grandi categorie: rigide, semirigide e morbide.
Il design è spesso il fattore fondamentale che orienta la nostra scelta, ma non dobbiamo dimenticare la funzionalità. Per chi ama percorsi lunghi e avventurosi sono consigliabili modelli aerodinamici capienti, robusti e pratici, con apertura comoda di facile accesso. Ai viaggiatori occasionali che si muovono con poco carico potrebbero bastare le borse laterali morbide.Le borse moto possono essere realizzate in materiali più o meno duri o impermeabili (o anche stagni): le morbide e semirigide sono generalmente in tela, poliestere, pelle o ecopelle; le rigide per lo più in metallo o in plastica. La capienza va dai 5-10 litri delle più piccole, ai 50-60 litri delle più grandi.Le borse rigide sono quelle più classiche e diffuse, soprattutto tra i mototuristi italiani e tedeschi: permettono di stivare comodamente il carico, sono impermeabili e hanno la serratura. Possono essere squadrate o sagomate. La chiusura è un aspetto da non sottovalutare, soprattutto durante le soste. Quelle morbide sono più leggere, non hanno l’aspetto di baule tipico dei modelli rigidi e sicuramente sono esteticamente meno impegnative. Sono facilmente smontabili e hanno la possibilità di dotare la chiusura di un lucchetto di sicurezza.  Assomigliano a borsoni o bisacce e in alcuni modelli è possibile espandere la capienza. Le borse morbide, soprattutto in pelle, e le borse custom possono essere realizzate artigianalmente o su misura. Le semirigide sono un compromesso tra i due tipi e sono quelle più versatili.In termini di budget, si trovano borse moto a partire da circa 60-70 € per arrivare a spendere anche oltre 500-600 € per le coppie di bauli più rifiniti e resistenti o per le borse custom, o anche oltre i 1.000 € per modelli particolari. L’usato offre ovviamente molte possibilità di risparmio. I produttori di borse moto sono molti: Givi, Kappa, Tucano, Bagster.Le borse moto si fissano con appositi telaietti e sono dotate di una tracolla o di maniglie da usare quando la borsa viene sganciata.
 

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda