Dalla bisaccia in pelle a quella in plastica

La borraccia è un oggetto “antico” ma tuttavia sempre attuale, e che praticamente tutti possiedono. La si può usare durante le gite scolastiche dei bambini, per la loro attività sportiva o semplicemente per portare l’acqua a scuola. Certamente, è molto diffuso anche l’uso di borracce e thermos da campeggio ed escursionismo.

Escludendo modelli ormai decisamente vintage, come la bisaccia in pelle di animale o la zucca cava, esistono diverse tipologie di thermos e borracce che si differenziano tra loro per materiali e capacità. In generale, sono consigliati borracce e thermos in plastica per bambini con una capacità media di 0,5 - 0,75 litri, in quanto più comode e più facilmente trasportabili.

Tutti pronti per la scuola e la gita!

È il primo giorno di scuola e i bambini sono pronti nei loro grembiuli per affrontare le mattinate di studio, con borraccia o thermos nello zainetto. L’incubo peggiore per ogni mamma che dà a suo figlio degli oggetti da portare a scuola, è che lui li perda; si tende dunque a etichettare e scrivere il nome del bambino dappertutto.

Con le borracce, si ha una soluzione in più: in commercio, infatti, ne esistono già personalizzate con il nome, rosa per le femminucce e azzurre per i maschietti. Se invece non si ha questa necessità e si preferisce un oggetto simpatico, si possono trovare borracce ispirate al mondo dei cartoni animati preferiti dei bambini: le Principesse Disney, Spiderman, Toy’s Story e tanti altri.

I prezzi, in generale, sono inferiori ai 20 €. Per una gita scolastica con pic-nic all’aperto, si può fornire al bambino un kit coordinato a tema, comprendente tutto l’occorrente per il pranzo: scodelle, piatti e tazze, set di piatti e posate, tovagliette e sottobicchieri; tutto da riporre in pratici portapranzo o borse termiche.

Non solo plastica: la scelta di un thermos in acciaio

I thermos e le borracce di plastica sono molto comuni, soprattutto tra quelli per bambini, in quanto comodi e infrangibili. Tuttavia, una scelta alternativa alla plastica, quella di bottiglie e thermos in acciaio, potrebbe rivelarsi opportuna se si prendono in considerazione alcuni aspetti: il primo, è la durata. Infatti, mentre i thermos di plastica sono oggetti per così dire “a scadenza”, quelli in acciaio sono molto più solidi e duraturi.

Il secondo aspetto da prendere in considerazione è quello igienico, in virtù del fatto che l’acciaio è lavabile molto più facilmente della plastica, che invece può essere difficoltosa da lavare soprattutto in caso di contatto con olii o grassi. L’acciaio, infine, è resistente agli urti e alla corrosione, e rappresenta una scelta ecologica, in quanto per la sua produzione viene impiegata poca energia, ed è completamente riciclabile.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda