Binari Roco per scambio per modellismo ferroviario in scala H0

Binari scambio Roco per modellismo ferroviario in scala H0

Nato nella seconda metà dell´Ottocento come gioco destinato ai rampolli dell´alta borghesia e della nobiltà, il modellismo ferroviario si è trasformato nel secolo successivo in uno degli hobby più diffusi tra gli amanti delle riproduzioni in miniatura. I primi modelli, se confrontati ai plastici contemporanei erano di una semplicità disarmante. Il semplice movimento dei piccoli convogli sui binari, aveva già qualcosa di miracoloso.

Con il passare degli anni e l´introduzione di tecnologie sempre più complesse, l´ossessione degli hobbisti e dei collezionisti più convinti si trasferisce sulla questione del realismo. Il mondo in miniatura dev´essere l´esatta riproduzione di quello reale: "scala" è diventata presto la parola d´ordine. Tra le diverse scale tuttora in uso, la H0 è una delle più utilizzate, specialmente in Europa e nell´America del Nord. L´azienda austriaca Roco, uno dei marchi di punta in questo settore, produce i propri pezzi unicamente in due scale, la H0 appunto, e la H0e.

Tutto il necessario per un fantastico mondo in miniatura

Chi volesse entrare in questo fantastico mondo, dopo aver scelto la scala di riferimento, può trovare tutto ciò che serve alla creazione del proprio plastico ferroviario nel vastissimo catalogo dell´azienda di Salisburgo. Roco produce infatti binari, carrozze passeggeri, locomotive, carri merci, ponti, segnaletiche luminose, per quel che riguarda l´aspetto esteriore; ma anche centraline, starter kit, amplificatori di potenza elettrica e tutto ciò che serve a far funzionare il paesaggio ferroviario.

Di recente il marchio austriaco ha creato il nuovo sistema di binari Roco Geoline, evoluzione del precedente Roco Line. Di quest´ultimo, i binari hanno conservato il profilo e l´altezza, pertanto il nuovo sistema corrisponde al classico binario Roco Line con massicciata. La grande novità è rappresentata dai collegamenti a spina utilizzati per congiungere tra loro le diverse sezioni.

Questo sistema innovativo fornisce una maggiore stabilità a tutto l´insieme e riduce al minimo i rumori causati dal convoglio al passaggio sui giunti. I cavi di alimentazione trovano posto in un´apposita canalina che consente di nasconderli alla vista e di ovviare al conseguente problema estetico. Inoltre, mentre in precedenza era necessario tagliare la massicciata in corrispondenza degli scambi, le nuove dimensioni ridotte di quest´ultima consentono di unire i diversi pezzi senza nessuna difficoltà.

Scambi e binari Roco

Gli scambi rappresentano in qualche modo l´anima del paesaggio ferroviario. Questi consentono di deviare il percorso del convoglio e addirittura di farne viaggiare due contemporaneamente senza che si scontrino. Posto prima dell´arrivo in stazione, lo scambio permette di far giungere i due convogli su binari diversi, donando all´insieme un grande senso di realismo. I nuovi scambi per tracciati ferroviari Roco con binari H0 hanno un angolo di deviata di 22,5° e una lunghezza di 200 mm. Il prezzo varia dai 20 € per uno scambio sprovvisto di motore, ai 60 € per un modello con massicciata dotato di comando manuale.