Bicchieri, calici e boccali d’argento: quando il metallo diventa eleganza

Ci sono oggetti che, con il trascorrere del tempo, perdono il loro valore iniziale ed altri che, invece, acquistano prestigio.

Con il termine antiquariato ci si riferisce, in particolare, alla collezione e al mercato di libri e oggetti antichi che nel tempo hanno acquistato un valore inestimabile. Esistono dei mercatini e delle botteghe in cui è possibile acquistare oggetti d’antiquariato, oltre a specifici negozi on-line che consentono di introdurre in casa propria prodotti pregiati con un solo click.

Tra gli oggetti d’antiquariato più apprezzati vi sono quelli in argento; l’argento è un metallo lucente, che fin dai tempi più remoti è considerato un materiale estremamente pregiato.

Una peculiarità dell’argento, infatti, è quella di poter essere facilmente restaurato e riportato alla sua bellezza originale; quindi, si mantiene bene nel tempo con le dovute accortezze.

I prodotti d’antiquariato in argento sono davvero tanti e consentono un’ampia scelta, con prezzi che variano da meno di 100 € a oltre 10.000 €. Senz’altro, gli utensili per la casa sono quelli più diffusi sul mercato odierno.

Bicchieri e calici d’argento

I bicchieri e i calici d’argento si possono usare, ad esempio, per occasioni importanti, quali pranzi cerimoniali o cene di lavoro: occorrenze che si presentano almeno una volta nella vita, per le quali si può rivelare utile avere in casa questi oggetti. I prezzi variano in relazione alla quantità ed alla qualità di questi ultimi: si va da un minimo di 105 € per un singolo calice in argento ai 1.500 € per un intero set.

Fra le altre cose, l’argento ha la proprietà di non alterare il sapore ed il colore di bevande alcoliche; ecco perché, ancora oggi, molti sommelier prediligono bicchieri fatti di questo materiale per l’assaggio dei vini. Per la stessa ragione, dunque, i servizi da tè e caffè d’argento sono ottimi per la degustazione di tali bevande.

Piatti, stoviglie e accessori d’argento

Anche in cucina sono frequentemente adottati piatti e stoviglie in argento: infatti, l’argento, essendo un metallo, è un ottimo conduttore termico, pertanto trasmette il calore in maniera uniforme e consente di avvertire distintamente i sapori degli ingredienti di una ricetta. Il discorso vale anche per le stoviglie che si usano per portare il cibo in bocca: le posate d’argento sono anch’esse un valido prodotto, in quanto garantiscono una degustazione ottimale del prodotto finito, oltre ad essere molto sfarzose e belle da vedere.

Anche i segnaposto d’argento sono chic e d’effetto: dai più semplici a quelli forniti di decori colorati, sicuramente ad una cena non passano inosservati tra gli invitati; insomma, l’ideale per dare un tocco classico ad una tavola ben apparecchiata.