Batterie monouso per articoli audio e video: l’energia per i vostri dispositivi

Tutto ciò che ci circonda, soprattutto nell’ambiente domestico, ha bisogno di energia che lo metta e lo tenga in funzione.

Telecomandi, orologi da muro, giocattoli, videogiochi… I dispositivi che richiedono l’inserimento di batterie sono praticamente innumerevoli.

Le batterie, dette anche pile, furono inventate negli anni ‘50 dall’ingegnere Lewis Urry e da allora ne hanno fatta di strada, fuori e dentro i nostri appartamenti.

Parliamo delle pile alcaline, che si sono affiancate e hanno superato le pile zinco-carbone, tecnologicamente considerate su un piano inferiore.

Tv, audio e video, con tutti i dispositivi che rientrano in tali categorie, hanno bisogno di batterie e alimentatoriche ne garantiscano una resa impeccabile.

Batterie monouso: brand e caratteristiche del prodotto

La più grande distinzione che è possibile effettuare tra le pile, è quella che intercorre tra quelle monouso e quelle ricaricabili.

Elemento che accomuna entrambe è che i modelli, in assoluto più diffusi, sono quelli delle Stilo AAe delle Ministilo AAA. Altre tipologie apprezzate sono quelle a bottone, utilizzate per gli orologi, e quelle di dimensioni e portata più ampia, utilizzate in giochi ed elettrodomestici più particolari.

Le pile alcaline, non ricaricabili, hanno dei componenti anti-corrosione, che ne garantiscono l’integrità, oltre che una buona durata nel tempo in condizioni di conservazione ottimale. Molti modelli sono creati in modo da rispondere perfettamente sia in dispositivi che hanno un alto consumo, sia in quelli che ne possiedono uno basso.

Inoltre, tra i brand che producono ottime pile monouso citiamo Duracelle Energizer, leader nel settore delle batterie.

Altri tipi di batterie per articoli audio e video

Accanto alle pile monouso, l’alternativa presente in commercio è costituita dalle batterie ricaricabili, ugualmente ottimali per gli articoli audio e video che si è soliti utilizzare.

Questo tipo di pile consente di essere utilizzato in un dispositivo e, una volta scariche, di essere messe in carica per poi venire riutilizzate un determinato numero di volte.

Ciò consente, nel tempo, un risparmio economico, pertanto molti consumatori decidono di acquistarne un paio, per affiancarle alla propria scorta di batterie monouso.

Insomma, non resta che scegliere il tipo di batterie maggiormente adatte alle proprie esigenze, a seconda del tipo, della marca e del numero di pile necessarie.

Prezzi proposti all’utenza

I costi delle batterie monouso sono davvero accessibili, ed è possibile acquistarne singolarmente, in pacchetti da quattro pezzi, o in stock da 10 o più pile.

Batterie tipo AA, in un pacchetto da 4 pezzi, sono offerte a 2 € circa.

Pile AAA, anch’esse comprese in un pacchetto da 4 pezzi, sono proposte a 1,72 €.10 pile a bottone, per orologio, sono acquistabili a partire da 1 €.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda