Grigliate all’aperto con il barbecue elettrico

Uno dei grandi vantaggi di possedere un terrazzo o un giardino è la possibilità di allestire e organizzare gustose grigliate con gli amici, in cui il calore e il profumino emanato dal barbecue sono elementi fondamentali per creare l’atmosfera della serata.

Sul mercato è possibile trovare diversi elettrodomestici e sistemi di cottura per esterni come forni a legna e svariati modelli di griglie.

Negli ultimi anni, è diventato sempre più popolare e utilizzato il barbecue elettrico, grazie alla sua semplicità di utilizzo e praticità anche per i meno esperti. Scopriamo insieme perché.

Confronto con il barbecue a carbonella e a gas

Per coloro che sono abituati alle più classiche versioni a carbonella o a gas, il modello elettrico potrebbe riservare diversi vantaggi e diventare un acquisto interessante per la bella stagione.

Innanzitutto a differenza delle altre tipologie, il barbecue elettrico non necessita combustibile: basta semplicemente collegarlo alla presa di corrente e attendere che le griglie si riscaldino. Quindi, meno fastidi e costi dovuti all’acquisto di carbone o del gas.

La sua dimensione compatta lo rende ideale anche per piccole cotture da effettuare direttamente sul balcone. Niente problemi di spazio perché quando non viene usato può essere facilmente riposto senza ingombri, anche per chi non possiede cantine o garage. Si presta benissimo anche a viaggi in campeggio o camper, essendo comodamente trasportabile.

Inoltre, non essere alimentato da combustibili fossili produce pochissimo fumo e quindi non arreca nessun fastidio ai vicini.

Metodi di cottura possibili

Le opzioni di cottura dei cibi sono molteplici, e permettono di gustare un menù completo e variegato senza limitazioni o forzature. Si può scegliere la cottura diretta, che consente la grigliatura alla brace o la rosolatura e che si addice a piccole porzioni di carne.

Per chi gradisce gli spiedini, questi si rivelano perfetti per combinare i sapori e gli aromi nella cottura alla griglia.

Qualunque sia il tipo di cottura preferito, è sempre importante prestare massima attenzione al calore sprigionato dal barbecue. L’utilizzo di pinze e altri strumenti specifici adatti ad evitare scottature e ustioni dovute alla griglia è assolutamente consigliato.

Marche e prezzi

Tra i brand che offrono barbecue elettrici troviamo la Klarstein, con un range piuttosto ampio di modelli: si spazia dalla griglia (al prezzo medio di 40 € - 60 €), alla piastra per la raclette e alla bistecchiera (con prezzi tra i 60 € e gli 80 €), fino alle proposte più accessoriate, comprensive di tavoli e supporti che si aggirano attorno ai 100 €.

Un altro marchio di riferimento è TRISTAR che propone diversi modelli da tavolo nonché strutture autoportanti con coperchio incluso. Per un barbecue elettrico TRISTAR si possono spendere da 25 € a 150 €.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda