Autoradio e frontalini da auto singolo DIN con lettore

Scegliere tra le tante autoradio e frontalini da auto presenti sul mercato non è affatto semplice, specialmente per chi non è un esperto del settore. Per questo motivo, conoscere le principali caratteristiche di un’autoradio aiuta a non commettere errori durante l’acquisto. Tra i fattori da prendere in considerazione ci sono le dimensioni e la presenza di alcune funzionalità aggiuntive. In particolare, molti automobilisti desiderano acquistare un’autoradio a singolo DIN e con il lettore CDincorporato. In commercio se ne trovano di varie marche e a differenti condizioni d’acquisto: nuovi, ricondizionati dal produttore e dal venditore oppure usati. Un’altra soluzione d’acquisto, infine, riguarda le autoradio non più funzionanti, ma ideali per ricavarne delle parti di ricambio.

Perché scegliere un’autoradio con singolo DIN

Prima di descrivere nel dettaglio le autoradio con queste caratteristiche, è utile comprendere cos’è il DIN: rappresenta la misura standard relativa allo spazio predisposto per l’autoradio.

Quelle con singolo DIN, in particolare, sono delle autoradio che occupano uno spazio minimo all’interno del cruscotto. Optando per questa soluzione, quindi, si esclude l’utilizzo di modelli con schermi per navigatori satellitari, poiché in genere occupano 2 DIN. Tuttavia, esistono autoradio a un DIN predisposte per il collegamento di schermi estraibili e touch screen, ideali per le vetture che prevedono il montaggio di autoradio più piccole.

Caratteristiche di queste autoradio

Come già accennato, le autoradio descritte si distinguono per la presenza di un lettore CD interno. Questa scelta è tutt’altro che scontata, poiché la tendenza degli ultimi anni è quella di optare per i lettori MP3 o le chiavette USB.

Naturalmente la presenza del lettore CD incorporato non esclude altre caratteristiche aggiuntive che possono avere queste autoradio, tra cui il bluetooth. Questa funzionalità, in particolare, consente di telefonare mentre si è alla guida, grazie al collegamento con lo smartphone. Inoltre, sul frontalino di queste autoradio possono esserci delle uscite USB oppure AUX.

Restando sul tema del frontalino, questo può essere fisso oppure estraibile: la seconda soluzione risulta particolarmente efficace se si vuole evitare furti indesiderati dell’autoradio.

Marche produttrici e prezzi delle autoradio descritte

Oltre alle caratteristiche appena elencate e alle diverse condizioni d’acquisto, ciò che influisce sul prezzo di un’autoradio è la marca produttrice. In commercio si trovano autoradio Kenwood, Pioneer, Alpine e prodotte da altre aziende leader nei settori GPS, audio ed elettronica da auto.

Il costo di un’autoradio di questo tipo può variare molto: si può partire da circa 80 € dei modelli base a quasi 300 € delle autoradio più accessoriate.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda