Attrezzi per il caminetto: per arricchire l’angolo più caloroso della casa

Un caminetto in casa significa non solo beneficiare di una preziosa fonte di calore, ma anche creare un luogo intimo e accogliente all’interno del proprio soggiorno. Qualsiasi caminetto che si rispetti è dotato della necessaria attrezzatura e di tutti gli accessori utili sia a scopo funzionale che per l’arricchimento estetico dell’ambiente.

Gli attrezzi per il caminetto vengono solitamente acquistati separatamente, una volta terminato il lavoro iniziale di progettazione e muratura.

Alcune aziende sono specializzate in questo settore e offrono una vasta gamma di prodotti con prezzi variabili a seconda della tipologia di attrezzo. Fra i maggiori produttori troviamo ad esempio Best, specializzato nella produzione di diffusori di calore, Blomus, che produce vari accessori per camino dal design moderno, e Calor, specializzato in griglie per camini e pinze per la legna.

I prezzi dei prodotti nuovi variano da 1 € per un attizzatoio a gancio fino ad oltre 1.000 € per un set completo di spazzole per la canna fumaria. Per chi vuole orientarsi sull’usato, esiste un gran numero di accessori per camino con prezzi che vanno da 1 € per una piccola paletta per il carbone fino ai 760 € per un prezioso kit di attrezzi per camino d’antiquariato.

Attrezzi per il caminetto: quali sono e a cosa servono

L’accessorio fondamentale, senza il quale non si potrebbe neppure accendere il camino, è sicuramente la legna da ardere. Sono disponibili in commercio diverse tipologie di legna e altri combustibili per caminetti. Il vantaggio della legna sta nel produrre una combustione naturale, non accelerata, che evita lo sprigionarsi di fumi dall’odore poco gradevole. Altri tipi di combustibili possono essere utilizzati per ottenere un fuoco più vivo per un tempo prolungato, ma a volte hanno lo svantaggio di produrre un cattivo odore.

Per tutti coloro che preferiscono utilizzare la legna, può essere utile acquistare per poche decine di euro un portalegna per caminetti.

Fra gli attrezzi per il camino più utilizzati vi sono inoltre le griglie e gli alari. Le prime sono delle superfici metalliche scanalate che possono essere utilizzate ad esempio per la cottura di cibi alla griglia. Gli alari invece sono degli attrezzi, tipicamente costruiti in ferro battuto, utili a contenere grossi ceppi di legna e a mantenerli al di sopra del fondo del focolare.

Infine, anche i parascintille possono rivelarsi un accessorio molto utile per evitare che pericolose scintille si propaghino al di fuori del focolare innescando una fiamma.