Attrezzi fitness per addominali: pancia piatta e fisico scolpito

Chi desidera un corpo tonico e allenato sceglie uno stile di vita sano, dedicando particolare attenzione a un’alimentazione corretta e all’attività sportiva. I ritmi di vita frenetici, fanno sì che sempre più appassionati di fitness decidano di sfruttare lo spazio tra le proprie mura domestiche per un allenamento completo. Praticare attività fisica in casa presenta numerosi vantaggi: permette di risparmiare il tempo impiegato per raggiungere la palestra, consente di programmare le sessioni di allenamento in base agli impegni giornalieri, e nel tempo assicura un notevole risparmio economico.Il primo passo per un neofita del fitness domestico è rappresentato dalla scelta dell’attrezzo da utilizzare, che deve essere funzionale al raggiungimento degli obiettivi preposti, adeguato allo spazio a disposizione e con un costo congruo ai propri limiti di spesa.Gli attrezzi per addominali sono sicuramente quelli più richiesti, perché permettono di allenare una parte del corpo su cui si tende ad accumulare facilmente massa grassa. Amati indistintamente da uomini e donne, essi si presentano sul mercato in diversi modelli, che vanno dal semplice hula hoop, i cui prezzi partono da 5 € circa, alla multigym, che può avere un costo superiore ai 12.000 €. Kettler, Ab Rocket e Body Sculpture sono solo alcune delle marche presenti sul mercato. A quelli per gli addominali possono essere abbinati altri tipi di strumenti, come le bande elastiche di resistenza per il fitness, che con una spesa ridotta permettono di allenare diversi muscoli del corpo. Più in generale, è possibile trovare un’ampia selezione di altri attrezzi e accessori per palestra, fitness, corsa e yoga.

Modelli statici e dinamici

Gli attrezzi per addominali più diffusi possono essere sostanzialmente divisi in statici e dinamici. La differenza fondamentale sta nel tipo di stimolazione muscolare che essi consentono di effettuare. Nel primo caso, si vanno a tonificare i muscoli profondi e a rinforzare e proteggere i lombari, mentre nel secondo, ci si serve di attrezzi basculanti per sollevare il busto, scolpire e definire gli addominali alti, bassi e obliqui.Tra i numerosi macchinari proposti, merita particolare attenzione la panca o seduta: essa permette di esercitare i muscoli dell’addome grazie alla possibilità di inclinare in diversi modi le sezioni che la compongono.L’ab roller è invece molto apprezzato per la praticità e le dimensioni ridotte. Costituito da una parte metallica e imbottiture antiscivolo, consente l’esercizio ottimale anche della schiena.La ruota per addominali, sfrutta il movimento meccanico della stessa, per isolare la zona centrale del corpo e allenarla in maniera ottimale.La barra per trazioni, invece, è un’asta metallica che va fissata al muro, e permette di rinforzare le fasce muscolari di addominali, collo e schiena attraverso il sollevamento del corpo.