Cosa non deve mancare nel borsone

Quali sono gli attrezzi e accessori per palestra, fitness, corsa, yoga, nuoto o qualsiasi altra disciplina sportiva? Ogni sport ha il proprio set di "immancabili", ma ci sono alcuni elementi comuni che non possono mai mancare in un buon borsone attrezzato di tutto punto.

Una borraccia per l'acqua o un integratore riminerallizante sono comodi da tenere sempre a portata di mano, così come gli accessori più tecnologici, dal contapassi agli activity tracker di ultima generazione. Ma quello che di certo non può mancare sono gli asciugamani da palestra, che devono essere meno ingombranti di quello usato in casa, perché ne serviranno almeno due: uno durante l'allenamento e un altro per la doccia.

Usare l'asciugamano come un professionista

Se sei tra chi spenderebbe i propri soldi esclusivamente in sport e viaggi, probabilmente già conosci questi trucchetti da atleta navigato. L'asciugamano non è utile, infatti, soltanto alla fine dell'allenamento per asciugarsi in fretta dopo la doccia tonificante, ma serve anche durante gli esercizi e può rivelarsi molto utile.

Chi suda parecchio potrà detergere la fronte ed evitare di grondare copiosamente, e sgradevolmente, davanti al vicino di cyclette. Ma potrà anche usarlo come filtro contro il sudore di chi si è già servito dell'attrezzo per gli addominali lasciando l'impronta della propria fatica.

Anche ricordarsi di stendere uno strato morbido sul tappetino durante gli esercizi eseguiti carponi può salvare le ginocchia dal fastidio di poggiare direttamente a terra.

La spesa è contenuta e non richiede tanti pensieri dotarsi di un paio di teli, uno più piccolo e l’altro più grande per asciugarsi dopo la doccia (da 4 € a 40 €).

I vantaggi della microfibra

Tutti gli articoli per palestra, dal fitness, corsa, fino allo yoga devono essere poco ingombranti e massimizzare la propria funzione. Spesso si portano con sé dentro il borsone per tutta la giornata, seguendoci in ufficio o all'università, e portare un peso eccessivo non è certo il miglior stimolo per garantire costanza nell'allenamento in condizioni difficili.

Il vantaggio della microfibra è che, seppure con un ingombro minimo, garantisce un'assorbenza sorprendente. È facile da manutenere e non richiede particolari attenzioni nemmeno per la smacchiatura. Come per tutti gli asciugamani, la regola anche qui è quella di non usare ammorbidente durante il lavaggio perché tende a depositarsi e stratificarsi sul tessuto minandone la capacità assorbente. La morbidezza, al contrario delle controparti in cotone, qui rimane sempre massima e colori e caratteristiche restano inalterati nel tempo.

Non importa che il colore scelto sia il più classico bianco o uno stravagante multicolore, il bello della fibra sintetica è che rimane brillante e vivida a lungo.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda