Aprire un centro bellezza con gli articoli giusti

Oggi c’è maggiore attenzione alla cura del corpo, da parte di uomini e donne di qualsiasi età. Non si tratta solo di vanità ma anche del raggiungimento del benessere psicofisico. Chi sta per aprire un centro estetico, o vuole rinnovare l’arredamento, sa che dovrà farlo scegliendo gli articoli con cura e senza trascurare mobilio e accessori. Anche sistemare la sala d’attesa in modo confortevole, con poltrone, riviste e musica rilassante, può aiutare a fidelizzare i clienti.

Gli articoli per parrucchieri, estetisti e SPA includono una vasta gamma di prodotti, alcuni più generici (carrelli e postazionipossono servire a qualsiasi specialista di vari settori), altri più specifici (la strumentazione per parrucchierasarà diversa da quella per un’estetista). Non è facile definire una fascia di prezzo per queste forniture, poiché si parte da prodotti e accessori relativamente economici fino ad arrivare ad attrezzature o mobili indispensabili (da 4 € per delle maschere facciali a oltre 2.500 € per una poltrona).

Prendersi cura dei clienti

Aprire un centro estetico o una SPA può spaventare, ma con qualche idea innovativa e un buon lavoro ci si può differenziare. La cosa più importante è fidelizzare i clienti e per riuscirci è importante ricordare che spesso chi si concede queste coccole lo fa per rigenerarsi. Certo, l’avvio comporta dei costi importanti e l’attrezzatura deve essere impeccabile, da non sottovalutare per la riuscita del lavoro e il mantenimento di condizioni igieniche ottimali. Alcuni articoli possono essere acquistati usati risparmiando qualcosa, come macchinari, lettini e cabine per solarium, poltrone massaggianti e articoli da lavaggio per parrucchiera, dopo aver controllato che siano in ottimo stato. Inoltre, non bisogna dimenticare che ci sono dei prodotti che vanno acquistati e venduti o consumati, come creme per trattamenti e cere per la depilazione.

Cosa offrire ai clienti

Un’ampia offerta di servizi può aiutare ad avere più clienti, poiché le persone potrebbero preferire un vero e proprio percorso per la cura di se stessi, che potrebbe comprendere pulizia del viso, massaggi, sauna, magari una nuova piega ai capelli e altri trattamenti. Senza dimenticare il rapporto di fiducia che può venirsi a creare tra gli utenti e gli specialisti del settore. Un’altra buona idea sarebbe quella di avere dei prodotti da vendere, come creme particolari per la cura del corpo e trattamenti per i capelli. Sarebbe anche opportuno che lo staff indossasse lo stesso grembiule o divisa, così da dare una maggiore impressione di professionalità.

Meglio optare per colori soft alle pareti, soprattutto lì dove si eseguono i massaggi. Infine, si può offrire di tanto in tanto una tisana rilassante o un caffè per intrattenere i clienti e farli sentire a proprio agio.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda