Quale soggetto fotografare 

L'allestimento di uno studio fotografico prevede la scelta delle luci necessarie per immortalare soggetti differenti. L'illuminazione cambia per le foto a soggetti statici o dinamici: l'intensità del fascio luminoso, il taglio e il fondale si comportano in modo diverso a seconda dei tempi di esposizione della macchina.Gli articoli per illuminazione e studio per fotografia e video vanno selezionati in base al tipo di foto che si vuole realizzare. Specie chi è all'inizio dovrà scegliere se optare per un'illuminazione continua, per soggetti fissi e foto in still-life, o per quella non continua, detta strobo.Nel primo caso, i maggiori tempi di esposizione e l'apertura del diaframma colgono ogni sfumatura luminosa di un soggetto statico. Qui gli illuminatori appartengono a due categorie: a luce diffusa o concentrata.Nelle foto in movimento il modo migliore per cogliere ogni dettaglio è l'uso di lampade estremamente potenti, il classico flash, da dosare e regolare per catturare l'espressione di un volto o l'intensità di un movimento senza rischiare una foto mossa. 

La disposizione delle luci 

Fotografia e video sono alla portata di tutti, ma solo dominando la tecnica per immortalare la luce è possibile avere dei risultati soddisfacenti.Si rende indispensabile l'uso di pannelli riflettenti e di stativi per orientare, con la giusta angolazione, i fasci di luce prodotti dalle lampade.Specie nella ritrattistica l'impiego di pannelli riflettenti serve a non puntare mai le luci direttamente sul soggetto da immortalare, qui l’uso sapiente delle ombre esalta i dettagli. Anche la completa sparizione di queste contribuisce a far spiccare un soggetto dal fondale. Sono piccoli accorgimenti, ma imprescindibili, di cui tenere conto anche quando si vuole allestire uno studio fotografico fai da te. 

Quanto spendere per un buon set luci 

Non si spende poco per allestire uno studio fotografico, specie se usato per fotografare vari soggetti in diversi set. Non sbaglia chi punta in alto e sceglie da subito aziende affidabili e rinomate come l'italiana Manfrotto o la tedesca DynaSun per ammortizzare la spesa nel tempo.  Chi non vuole acquistare subito il nuovo può scegliere tra gli articoli rimessi a nuovo o ricondizionati dal produttore o dal venditore, in questo modo si può decidere di comprare attrezzatura più tecnologica solo quando la tecnica è solida e il lavoro ben avviato.Un set comprende vari elementi, i più completi includono le lampade modellanti da 100 W che si aggiungono alle più potenti da 400 W, portalampada e stativi sono indispensabili così come gli ombrelli e i pannelli riflettenti con una spesa molto variabile a seconda della qualità o della completezza del set (da 100 € a 700 €).