Articoli per il cucito

Sono molti gli accessori che un appassionato di cucito deve possedere per dedicarsi al suo hobby. Sia che si tratti di riattaccare un bottone, rifare l’orlo a un pantalone o decorare un fazzoletto, ci sono alcuni strumenti che sono indispensabili. In commercio infatti sono molti gli articoli per il cucito disponibili, con diverse caratteristiche che ne determinano il prezzo (da 1 € a 12.000 €).

Occorrente per cucire

Quando si parla di cucito, agoe filo, sono i primi strumenti che vengono in mente, ma non tutti gli aghi sono uguali infatti in commercio sono disponibili varie tipologie. Ci sono quelli con punta: sottile, lunga o triangolare e vanno scelti in base al lavoro da fare e al tessuto. Stesso discorso anche per il filo, infatti sono disponibili filati sia di cotone che sintetici, in tantissimi colori. Ma ci sono tanti altri accessori che un appassionato di cucito deve possedere come:

  • spilli: per fermare la stoffa da imbastire o cucire;
  • ditale: per spingere l’ago senza il rischio di bucarsi le dita;
  • forbici: per tagliare la stoffa e la cartamodello. È consigliabile adoperare due tipi diversi di forbici dato che la carta tende a danneggiare le lame con il tempo e per ottenere tagli diritti occorrono lame ben affilate;
  • gesso: semplice o a matita con gomma alle estremità, utile per tracciare le linee da ritagliare;
  • metro a nastro: double face, in un lato c’è la misurazione in cm e nell’altro in pollici.

Macchine per cucire

Per gli appassionati di ago e filo che intendono acquistare una macchina da cucire, c’è davvero ampia scelta. Per comprare il modello giusto però ci sono alcune valutazioni da fare. Il primo aspetto da considerare è il tipo di macchina, se elettronica o meccanica. La differenza tra i due modelli sta nel modo in cui si selezionano le funzioni e punti. In quelle elettroniche c’è un pulsante mentre in quelle meccaniche si gira la manopola.

Qualunque sia il modello scelto è importante che questo soddisfi alcune caratteristiche, infatti la macchina da cucito, deve essere robusta in modo da garantire stabilità mentre si lavora e deve avere l’ avvolgifilo e un buon trasporto. Il primo garantisce un omogenea distribuzione del filato e il secondo permette di far scorrere in modo uniforme la stoffa. È importante poi che permetta di fare almeno i due punti base: lineare e a zig zag.

Inoltre, è consigliabile scegliere modelli che posseggano la funzione di retromarcia che consente di passare più volte sullo stesso punto.

Se si intende acquistare una macchina per cucire, senza spendere cifre eccessive, è possibile scegliere il prodotto desiderato tra quelli presenti nella categoria usato.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda