Piccole grandi ferrovie

Quello che per molti è un semplice hobby da coltivare con passione si trasforma spesso in una forma d’arte incentrata sulla cura dei dettagli. Realizzare un plastico è un’attività che richiede pazienza, buona manualità e un po’ di fantasia, dato che locomotive e carrozze si acquistano già pronte e tutto si sviluppa intorno passo dopo passo.

La creazione di un paesaggio è infatti ciò che distingue un diorama da un altro ed è possibile arrivare a dei livelli di qualità eccellenti, sfruttando tutti i materiali disponibili e trasformando anche i più piccoli dettagli in punti di forza.

H0: la scala principale

Da più di cinquanta anni questa scala ha il maggior numero di estimatori, contesi in parte dalla scala N o 1:160. La qualità dei dettagli raggiungibile nel modellismo ferroviario con la scala H0 è per molti considerata come superiore a tutte le altre, nonostante le dimensioni obblighino spesso a contenere il numero di treni sul plastico.

Lampioni, edifici, segnaletica e personaggi rappresentano alcuni degli elementi più divertenti nella creazione del plastico. C’è chi costruisce da sé alcuni particolari come i lampioni, pratica che richiede tempo e disponibilità di materiali, ma tutti gli articoli sono sempre disponibili all’acquisto a prezzi accessibili.

Creazione del paesaggio

Si comincia con un’idea che piace, un paesaggio montano su cui far viaggiare dei treni merci della svizzera FFS o un’ambientazione collinare della Toscana sulle cui rotaie viaggiano treni passeggeri. Edifici, tunnel e ponti sono realizzati in plastica sagomata e possono essere già pronti o da colorare, con un montaggio basato con colla cianoacrilica, meglio se resistente alla seccatura.

Quando arriva il momento di creare la vegetazione la scelta è ampia: si possono utilizzare i tappetini d’erba e ghiaia che hanno un costo di circa 10 € al metro quadro, per poi passare agli alberi di vario tipo e qualità, solitamente acquistabili in confezioni da 3, 5, 10 o 20 pezzi al prezzo minimo di 3 €.

La realizzazione di montagne e rocce può avvalersi degli stampi in plastica sagomata o in gomma, spesso più realistica, con i pezzi di piccole dimensioni che hanno prezzi inferiori a 20 €, come nel caso dei diorami Noch.

Per meglio immergersi nello scenario, si possono utilizzare dei pannelli di varie dimensioni come sfondo per creare un contorno e dare maggior vita al plastico. Con una spesa di 25 € circa si può acquistare un pannello 48 x 275 cm con qualsiasi paesaggio, pianura o montagna che sia.

Il piacere e la soddisfazione che si provano nel completare un piccolo mondo a parte non hanno prezzo.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda