Armadi e cassettiere di modernariato: il fascino della semplicità

I complementi d’arredo di modernariato negli ultimi anni si sono imposti sul mercato con ritrovata vitalità. Si tratta di mobili caratterizzati da uno stile semplice e pulito e, per questa ragione, possono essere integrati con facilità all’interno di un arredamento minimale, allo stesso tempo sobrio ed elegante. Con il termine “modernariato” si fa riferimento a tutta una serie di oggetti prodotti tra il 1930 e il 1980, anche se non è raro trovare delle collezioni più recenti realizzate in tiratura limitata. Da un punto di vista prettamente estetico, armadi e cassettiere di modernariato sono caratterizzati da colori neutri che si accompagnano all’utilizzo di materiali naturali, come legno e teak. I mobili di modernariatoabbinano una innata gradevolezza estetica ad una longevità non indifferente: si tratta di pezzi che hanno mantenuto molte delle loro caratteristiche originali invariate nel tempo.

Cosa abbinare ad armadi e cassettiere?

L’acquisto di un armadio o di una cassettiera di modernariato potrebbe essere semplicemente l’inizio di una vera e propria passione per questo stile d’arredamento. Ci sono tantissimi oggetti che possono essere abbinati ai mobili più classici, con l’obiettivo di arredare gli ambienti rispettando gli spazi e la naturale diffusione della luce. I divani e le poltrone di modernariatosono un’ottima scelta per arricchire la zona giorno: solitamente sono realizzati in pelle o in lino, materiali confortevoli e gradevoli dal punto di vista estetico. La camera da letto può essere completata acquistando un letto o una testata, prestando particolare attenzione alle misure del materasso che si intende utilizzare. È possibile trovare sul mercato anche sedie e sgabelliche possono integrare l’arredamento della cucina o della sala da pranzo. L’acquisto dei mobili di modernariato è vincolato alle dimensioni degli ambienti da arredare: si tratta pur sempre di oggetti che necessitano del giusto spazio per essere posizionati ed utilizzati.

Quanto costano armadi e cassettiere?

I mobili di modernariato sono, nella maggior parte dei casi, veri e propri oggetti da collezione. Per questa ragione, il prezzo di listino di un armadio o di una cassettiera è estremamente variabile sulla base dell’epoca di appartenenza e dello stato di conservazione. I mobili più vecchi costano di più e possono superare anche i 1.400 €. Quelli più recenti invece, hanno un prezzo di listino compreso fra 300 € e 1.000 €. I mobili preferiti dai collezionisti sono quelli relativi agli anni cinquanta: gli oggetti realizzati in questo periodo sono, a detta di molti, quelli che meglio rappresentano l’anima e lo spirito del modernariato.