Violini violoncelli e ukulele: scegliete la musica più adatta alle vostre corde

Non è mai troppo presto, ma nemmeno troppo tardi, per prendere in mano uno strumento e imparare a suonare, e anche chi ha odiato seguire le lezioni di musica quando andava a scuola, prima o poi prova il desiderio di riprendere a strimpellare.

Tra gli strumenti musicali la famiglia di quelli a corda è una delle più ampie e comprende oltre al classico violino anche le folkloristiche arpe e l’esotico ukulele.

Il primo violino

Naturalmente è opportuno che i principianti si orientino su strumenti di costo accessibile ma non per questo di scarsa qualità, un violino dal prezzo inferiore a 100 € si rivela quasi sempre un pessimo affare e richiede spese di sistemazione che bruciano tutto quello che si credeva di poter risparmiare. Con una cifra compresa tra i 130 € e i 350 € è invece possibile acquistare strumenti a corde di eccellenti marche come i Gewa e gli Stentor, spesso offerti già con archetto, custodia e revisione del liutaio. È opportuno anche fare bene attenzione alle misure del violino al momento dell’acquisto, gli “interi” sono adatti solo per gli adulti, mentre per i bambini occorrono strumenti più piccoli da scegliere in relazione alla lunghezza del braccio. In genere una bambina o un bambino tra gli 8 e 10 anni utilizza ad esempio violini di dimensione 1/2.

Il necessario per la manutenzione

Ricambi e accessori per archi e strumenti a corda sono l’indispensabile complemento per garantire l’efficienza del violino e dell’archetto. Anche ricorrendo a cure attente, come la pulizia regolare, proprio le corde di questo strumento sono l’elemento costituzionalmente più soggetto a usura e a rotture periodiche. L’evoluzione del proprio orecchio e del gusto spinge inoltre inevitabilmente alla frequente sostituzione, alla ricerca e alla sperimentazione di sonorità sempre nuove e migliori. Le Pirastro e le Thomastic-Infeld sono marche di sicuro affidamento.

Strumenti fuori dal coro: Ukulele e Arpe

Chi invece ha già dimestichezza con gli strumenti a corde, m sta cercando nuove esperienze sonore e non vuole rinunciare a portare sempre con sé la propria musica, troverà un fedele compagno nell’ukulele. La piccola chitarra hawaiana gode attualmente di grande popolarità: comoda, economica e spiritosa, non è raro incrociare viaggiatori abituali con la loro inconfondibile custodia.

Il revival della musica celtica ha suscitato un grande interesse verso arpe e bouzouki che sono così diventati strumenti facilmente reperibili sul mercato, pronti ad essere acquistati e a portare alle orecchie di chi le ama le affascinanti atmosfere delle leggende irlandesi e scozzesi.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda