Antenne radioamatoriali: uno strumento importante per tutti gli appassionati di radio

Oggi, sempre più radioamatori si mettono in comunicazione tra loro sfruttando le varie frequenze radio loro assegnate: in questo modo, riescono a restare connessi indipendentemente dalla loro ubicazione, tutto questo grazie alla propagazione dei collegamenti cosiddetti DX, onde radio a lunga distanza. Il fascino di questo settore richiama sempre più utenti all’acquisto di accessori e articoli per radioamatori, presenti fortunatamente non solo nei negozi specializzati, ma anche e soprattutto sul web. Le antenne per radioamatori sono tra gli accessori più ricercati: ecco perché è importante sapere cosa cercare e dove cercarlo, in modo da acquistare il prodotto più adatto alle proprie esigenze.

Antenne direttive e omnidirezionali

Per chi si avvicina per la prima volta al mondo dei radioamatori, è opportuno chiarire la differenza tra antenne direttive e omnidirezionali: le antenne direttive consentono di trasmettere un segnale più intenso mediante la concentrazione dello stesso verso la posizione della stazione ricevente, mentre le antenne omnidirezionali emettono un segnale di intensità inferiore e vengono impiegate per lo più in stazioni mobili o in mancanza di dati sull’ubicazione della stazione ricevente. 

Caratteristiche delle antenne per radioamatori più diffuse

Le antenne più utilizzate in ambito radioamatoriale sono le parabole, le delta loop, le Yagi e le dipolo. Vediamole più nel dettaglio. Le antenne paraboliche, visibili ormai in moltissimi condomini e case, sono antenne dalla caratteristica forma circolare, capaci di raccogliere un numero elevato di segnali e immagini. Vengono scelte da tanti amatori per la loro potenza di ricezione. Le antenne delta loop, a forma triangolare, sono molto diffuse tra i radioamatori, in virtù della semplicità ed economicità di costruzione, con parti e accessori facilmente reperibili. Ancora, le antenne Yagi sono forse le più note anche tra i non esperti, in quanto si tratta delle classiche antenne che si vedono su quasi tutti i tetti e che vengono impiegate anche con le onde corte, le microonde e i segnali wifi.Infine, vi sono le antenne dipolo, spesso citate nelle riviste per radioamatori e particolarmente apprezzate per le loro prestazioni eccellenti, i costi contenuti, la semplicità di costruzione e di installazione. 

Consigli per l’acquisto di un’antenna radioamatoriale

Se non si è esperti di radio, trasmissione di segnali e articoli per radioamatori, prima di acquistare un’antenna radioamatoriale è bene consultare  libri e riviste specializzate o i forum online, luoghi dove i radioamatori si scambiano consigli preziosi e dove poter trovare dettagli anche su accessori e supporti per le antenne. Indicativamente, i prezzi spaziano dai 10 € ai 2.000 €, a seconda del modello, mentre acquistando articoli usati o ricondizionati è possibile risparmiare fino al 50%.
 

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda