Le mini moto: passione per grandi e piccini

Le mini moto sono delle vere e proprie motociclette in miniatura e ne riproducono l’aspetto e la funzionalità. Si diffusero in Italia quando l’azienda Vittorazzi, ispirata dalle gare giapponesi di moto di piccole dimensioni, decise di avviarne la produzione nel nostro Paese. Inizialmente si trattava di mezzi destinati all’utilizzo da parte dei bambini; tuttavia, visto il crescente interesse, alcune aziende, tra le quali la famosa Polini, cominciarono a fabbricarle in larga scala e ad ampliare il mercato. Il costo le rendeva articoli un po’ di nicchia; al giorno d’oggi, però, sono alla portata di tutti.

Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche, le mini moto sono alte circa 60 cm e lunghe un metro; pesano sui 20 kg.

Esistono anche nella variante con motore elettrico, che raggiunge i 10-15 km/h e perciò è adatta anche ai più piccoli (ma quelle per bambini al di sotto dei tre anni non devono superare gli 8 km/h); le Pit bike, invece, sono mini moto un po’ più grandi rispetto alle tradizionali e adatte a percorsi fuoristrada.

Ricambi per il motore delle mini moto

Le mini moto classiche sono provviste di un motore con alimentazione a miscela, che assicura il raggiungimento di velocità fino a 100 km/h. Tra i ricambi per mini moto si possono trovare motori di diversa cilindrata: uno nuovo a due tempi da 50 cm³ (più diffuso rispetto al due tempi da 39 cm³), può costare circa 200 €, mentre per le Pit bike, un motore a quattro tempi da 110 cm³ costa più o meno 500 €.

Volendo, si può risparmiare parecchio acquistando un propulsore usato: un quattro tempi si trova anche a poco più di 200 €; si possono reperire di seconda mano anche i vari componenti, come carburatore, testata e albero.

Altri ricambi per mini moto

Oltre ai pezzi di ricambio per il motore, si possono trovare in commercio potenzialmente anche tutte le altre parti del veicolo.

Per quanto riguarda l’esterno di queste piccole motociclette, il mercato offre carene, selle e parafanghi che si può avere necessità di sostituire in caso, ad esempio, di caduta o incidente. Un supporto per la sella di marca Polini costa circa 70 €, mentre un fianchetto per mini moto Yamaha ha un prezzo di più o meno 100 €.

Tra gli accessori, molto diffuse sono le coperture per la carena, che permettono di “rivestire” il veicolo per personalizzarlo: un kit di vari colori e fantasie col quale trasformare esteticamente la mini moto si trova a un costo di circa 40 €.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda