La categoria degli altri ricambi per Vespa d’epoca: caratteristiche generali

Residuale rispetto a quella dei ricambi per Vespa d'epoca, questa categoria include tutta una serie di articoli che vanno dalle guarnizioni ai contachilometri, passando per le vernici da finitura ai filtri per la nafta.

Considerando l’età dei modelli di Vespa, aspettatevi sempre di trovare delle componenti usate o ricostruite specificatamente per determinate serie di questo popolare scooter: per cui, se leggete “nuovo”, verificate attentamente la descrizione. Se non sono ricambi ricostruiti appositamente, si tratterà probabilmente di pezzi usati in buone condizioni. Tuttavia, non è da escludere l’esistenza di ricambi originali nuovi, sopravvissuti miracolosamente nei magazzini di qualche grossista o meccanico.

I prezzi dipendono dal modello e dalla singola componente. Se una manopola parte da circa 1 €, un cilindro potrebbe costare anche oltre i 300 €.

È utile sapere che esistono officine e siti online specializzati nel restauro di Vespe d’epoca e nella fornitura dei relativi ricambi, a cui ci si può rivolgere sia per la manutenzione che per l’acquisto di questo tipo di prodotti.

Alcuni consigli utili in fase di acquisto

Oltre a verificare attentamente la descrizione dell’oggetto, bisogna essere sicuri che il ricambio corrisponda al modello di Vespa d’epoca che si possiede. Tra l’altro, è utile sapere che esistono anche delle sostituzioni per singole parti di ricambio. In sostanza, in questo modo è possibile aggiustare o restaurare singole componenti senza dover sostituire tutto il pezzo.

Non è una brutta idea quella di acquistare articoli che offrono la possibilità di restituzione. Così facendo, potrete liberarvi facilmente di un ricambio che all’atto pratico si dimostra non funzionale al modello su cui andrebbe montato.

Ricordate infine che per i veicoli storici vale il criterio che ogni restauro o sostituzione dovrebbe limitarsi al minimo indispensabile, in modo da preservare il più possibile le caratteristiche originali. L’ideale sarebbe utilizzare sempre i pezzi di ricambio prodotti negli anni di commercializzazione della vostra Vespa storica.

Cosa si intende per Vespa d’epoca?

Dalla sua fondazione, avvenuta nel 1946, ad oggi, Piaggio ha prodotto moltissimi modelli di Vespa. Secondo l’ordinamento del registro automobilistico, sono veicoli d’epoca quelli che superano i trent’anni e che non sono adibiti ad uso proprio. In questo caso, è possibile godere di agevolazioni fiscali in sede di iscrizione del veicolo al registro o di passaggio di proprietà.

Le legislazioni regionali hanno integrato queste disposizioni, concedendo in taluni casi delle agevolazioni sul pagamento del bollo anche alle Vespe con immatricolazione ultraventennale (come la regione Lombardia, ad esempio). Consigliamo quindi di verificare questo aspetto sul sito della vostra regione di residenza.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda