L’affascinante mondo della filatelia e gli altri francobolli australiani e oceaniani da collezione

Uno degli hobby che conta più appassionati al mondo è la filatelia. Collezionare francobolli è un passatempo adatto ad ogni età e a tutte le tasche.

Il mercato filatelico è un mercato che non conosce crisi, alcuni francobolli hanno un valore, sia storico che economico, inestimabile.

Filatelia è il termine con cui si identifica il collezionismo di francobolli ed è stato coniato nel XIX secolo unendo i termini greci filos ("amante") e atelia ("franchigia"), dove franchigia è un termine usato per indicare la tassa dovuta per il recapito della posta. Prima dell'introduzione del francobollo, l'onere del trasporto postale era solitamente a carico del destinatario.

Il primo francobollo della storia, chiamato Penny Black, fu emesso nel lontano 1840 in Gran Bretagna. Il viaggio più lungo compiuto da questo francobollo fu quello della lettera inviata il 29 giugno del 1841 dalla Gran Bretagna a Sydney in Oceania, un francobollo raro e dal valore storico senza pari. Agli inizi della storia postale le emissioni di francobolli erano limitate soltanto ad alcune nazioni, pertanto i primi collezionisti (di cui le prime associazioni vennero già istituite negli Stati Uniti nella metà del 1800) si dedicavano solo alle raccolte generali di francobolli, recuperati dalla corrispondenza e utilizzati principalmente a scopo decorativo.

Con l’emissione di un numero sempre crescente di francobolli, ci fu anche un'attenzione maggiore alla conservazione delle raccolte, si cominciò dunque ad applicare i francobolli su appositi album con l'ausilio di una linguella nella parte retrostante. Successivamente, con l'avvento delle materie plastiche e quindi delle taschine da collezione, l'uso della linguella venne progressivamente abbandonato e l'attenzione dei collezionisti si concentrò prevalentemente sui francobolli di nuova generazione realizzati in gomma integra.

Francobolli australiani e oceaniani di valore

I cataloghi e le guide sono eccellenti risorse per capire quale sia il valore di qualsiasi francobollo. Uno dei francobolli australiani e oceaniani più ricercati tra gli appassionati di filatelia è il francobollo emesso in soli otto valori, nel 1888 per commemorare i 100 anni della città di Sydney, ed è anche uno dei primi francobolli commemorativi della storia. La compravendita di valori online è un modo pratico e veloce per collezionare francobolli, conoscere altri appassionati di filatelia e un trovare vere e proprie occasioni e rarità a prezzi competitivi, come il francobollo australiano del 1918 raffigurante Giorgio V in vendita a circa 3 €, oppure un francobollo nuovo linquellato del 1904 con l’effige di Re Edoardo VII in vendita a 110 €, prezzo che sale vorticosamente a 1.400 € per l’acquisto di 1 francobollo risalente ai primi anni ‘60 del sevizio postale australiano, una rarità a tiratura limitata.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda