Ne hai uno da vendere?

Fallo vedere a milioni di acquirenti

Il tiro con l’arco, uno sport antico e affascinante

In origine, l’arco era uno strumento di caccia e di guerra; divenne uno strumento sportivo nel 1537, quando Re Enrico VIII d’Inghilterra si fece promotore del tiro con l’arco sportivoe favorì la fondazione di una una società arcieristica. Da quel momento, le società sportive che si occupavano di tiro con l’arco divennero sempre più numerose e organizzarono un numero sempre crescente di competizioni e gare. Il tiro con l’arco venne per la prima volta introdotto tra le discipline olimpiche nell’edizione parigina delle Olimpiadi del 1900, anche se si dovette attendere il 1931 per assistere alla stesura di un regolamento ufficiale che disciplinasse questo sport.

Principali tipologie di arco

In commercio è possibile trovare diversi tipi di arco. L’arco olimpico è composto da un corpo centrale e da due flettenti uniti tra loro dalla corda. A differenza di quanto accade con l’arco nudo o con l’arco istintivo, è possibile dotare l’arco olimpico di numerosi accessori, come ad esempio il mirino e il sistema di stabilizzazione. Gli archi compoundsono archi composti, dotati di sistemi che aumentano la potenza del tiro e garantiscono una maggiore velocità di uscita delle frecce, una migliore precisione e uno sforzo fisico più contenuto. Come l’arco olimpico, anche quello composto può essere dotato di sistemi di precisione e facilitatori meccanici. L’arco tradizionale per eccellenza è detto longbow, o arco lungo. Oggi come oggi, questo tipo di arco viene fabbricato in legno o in laminati e carbonio e può avere sia forma dritta che leggermente ricurva. Ha una impugnatura consistente e offre prestazioni migliori con frecce “pesanti”.

Non solo archi: tanti articoli per il tiro con l’arco

Chi si dedica al tiro con l’arco sa che non ci si può limitare all’acquisto di archi e frecce. Esiste una grande varietà di articoli e accessori utili a chi pratica questo sport. I neofiti possono contare su set o kitche contengono già tutto il necessario per il primo approccio al tiro con l’arco. Chi dispone già della strumentazione base, può ampliare l’armamentario acquistando singoli articoli, quali ad esempio bersagli, protezioni, mirini e guanti. Chi non vuole acquistare articoli nuovi, può trovare interessanti offerte nel mercato dell’usato. Essendo il tiro con l’arco uno sport antico e di nobili origini, ha attirato l’attenzione anche di numerosi collezionisti, che sono costantemente alla ricerca di articoli vintage e da collezionismo. Gli accessori per il tiro con l’arco possono avere un costo estremamente variabile: alcuni articoli base costano meno di 5 €, ma i più esigenti possono arrivare a spendere anche più di 2.000 €.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda