Cosa sono gli integratori alimentari

Gli integratori alimentari vengono solitamente assunti tramite fiale, capsule o compresse contenenti sostanze nutrienti che svolgono un effetto coadiuvante al regolare svolgimento delle funzioni dell’organismo. È importante chiarire sin da principio che gli integratori non sono farmaci e non hanno alcuna finalità di cura. L’uso degli integratori alimentari non deve essere concepito come una alternativa ad uno stile di vita sano, né come un sostituto di una alimentazione salutare ed equilibrata.Essi devono piuttosto rappresentare un supporto necessario ad ottimizzare l’assunzione di elementi utili al nostro organismo, come ad esempio antiossidanti, vitamine e minerali.

L’acquisto di integratori

In commercio c’è una vasta gamma di integratori alimentari, prodotti e venduti da svariati marchi (Solgar, Now Foods, Labrada, per fare solo alcuni esempi). Questi prodotti hanno un costo variabile, a seconda del brand, della composizione e del formato del prodotto. La spesa da sostenere per l’acquisto di integratori alimentari oscilla da meno di 5 € a più di 2.000 €.

Sul portale del Ministero della Salute italiano è presente il Registro Nazionale degli Integratori Alimentari, che può essere utilizzato per verificare quali prodotti sono regolarmente notificati per l’immissione sul mercato italiano.

Gli integratori alimentari nelle diete dimagranti

Nella vasta gamma di integratori presenti sul mercato sono presenti numerosi prodotti dimagranti che possono essere validi alleati durante un percorso di dieta finalizzato alla perdita di peso. È utile ricordare, tuttavia, che l’uso di integratori nelle diete è secondario e accessorio: per perdere peso è necessario ridurre l’apporto calorico, seguendo una dieta sana ed equilibrata, e praticare regolarmente sport e attività fisica. Ogni dieta ipocalorica, inoltre, deve essere concordata con un medico che possa valutarne l’adeguatezza.

Integratori per gli sportivi

Il consumo di vitamine e integratori è molto frequente negli ambienti sportivi: in particolari situazioni o durante determinati allenamenti, alcuni atleti possono infatti avere bisogno di specifici prodotti per la loro nutrizione. Chi pratica sport di potenza, ad esempio, potrebbe aver bisogno di integrare l’apporto di sostanze quali la creatina, le proteine o gli amminoacidi, mentre chi pratica sport di resistenza potrebbe necessitare di un maggiore apporto di maltodestrine (e derivati) e carnitina. Anche in questo caso è utile ricordare che l’assunzione di integratori alimentari in ambito sportivo deve essere una scelta attenta e ben ponderata: prima dell’assunzione di qualsivoglia prodotto, l’atleta deve considerare attentamente quelle che sono le sue reali esigenze, il tipo di allenamento che deve intraprendere e le indicazioni riportate in etichetta.