Album fotografici e raccoglitori: per conservare al meglio i ricordi più cari

Oggi, gli appassionati di fotografia e video utilizzano sempre più spesso dispositivi di archiviazione digitali, come hard disk e chiavette USB, per conservare i propri scatti. Tuttavia, alcuni preferiscono ancora stampare le proprie fotografie per conservarle in album fotografici e raccoglitori. Se da un lato gli hard disk e le chiavette USB offrono una capacità di archiviazione veramente grandissima, dall’altro hanno lo svantaggio di essere soggetti a possibili guasti di natura tecnica, che possono inaspettatamente mandare in fumo anni di fotografie. Tutto ciò è evitabile se si decide di raccogliere le proprie foto in un album fotografico cartaceo. In più, questa soluzione permette di valorizzare le foto stampate creando un raccoglitore di ricordi, che acquisterà col tempo un valore speciale per chi lo possiede.

Questo tipo di articoli viene solitamente venduto dai marchi che si occupano di accessori per fotocamere e videocamere, tra cui Dorr, Fujifilm e Hama. Queste aziende propongono un vasto assortimento di prodotti, diversi per prezzi e caratteristiche.

I prezzi degli articoli nuovi vanno da 1 € per un raccoglitore in plastica per 40 foto fino a 750 € per uno stock di 150 raccoglitori per foto, sempre in plastica. Sono disponibili anche moltissimi articoli usati, con prezzi compresi tra 1 € e 550 €.

Album fotografici e raccoglitori: come orientarsi nella scelta

Tra le varie caratteristiche di un album fotografico, ve ne sono alcune che possono aiutare nella scelta dell’acquisto, come ad esempio la grafica della copertina, il formato e il materiale.

La grafica della copertina è una caratteristica molto importante da valutare e, molto spesso, è proprio uno dei parametri che influenza maggiormente la scelta dell’album, sicuramente per quanto riguarda l’aspetto estetico. Sono disponibili in commercio diversi album con copertine a tema, come ad esempio il matrimonio, il battesimo o il viaggio di nozze, oppure si possono anche acquistare degli album con copertine neutre, a tinta unita o con disegni più fantasiosi.

Un altro parametro fondamentale da valutare è il formato dell’album, ovvero la dimensione delle pagine che andranno a raccogliere le foto. Tra i formati più venduti vi sono ad esempio il formato cartolina e il formato A4, ma sono disponibili anche album più grandi, pensati per stampe di dimensioni maggiori.

Infine, anche il materiale può influenzare la scelta di un album fotografico. Chi vuole puntare su un prodotto economico potrà scegliere fra vari modelli in plastica, mentre chi cerca un prodotto più elegante probabilmente si orienterà su un modello in tessuto o in carta rigida.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda