Adattatori bluetooth per PC e per tutto il resto

La tecnologia bluetooth consente di collegare tra loro diversi dispositivi quali computer, tablet e smartphone, senza bisogno di doverli connettere fisicamente mediante cavi. I vecchi PC e laptop che non supportano questa tecnologia possono essere “messi al passo con i tempi” grazie agli adattatori bluetooth che si trovano in commercio. Sono infatti sempre più numerose le persone che possiedono più di un apparecchio informatico, e i produttori cercano di agevolare il dialogo tra questi strumenti, in modo da poter trasferire i dati dall’uno all’altro efficacemente e in breve tempo. Ma, mentre tutti gli smartphone e i tablet sono dotati di questo tipo di connessione, i computer di vecchia generazione ne sono sprovvisti. Grazie alle chiavette USB per bluetooth, non sarà necessario rottamare il vecchio PC e acquistarne uno nuovo per godere dei benefici che questa tecnologia mette a disposizione.

Iperconnessi, ma senza fili

Una delle tendenze più marcate in campo informatico è quella di eliminare tutti i cavi destinati a collegare i vari device tra loro e con le rispettive periferiche. Tastiere, mouse, scanner e stampanti, al giorno d’oggi funzionano grazie a questa tecnologia, fatto che ci permette di avere postazioni più ordinate, semplici da pulire e una maggiore libertà di movimento. Anche gli impianti audio, sempre più sofisticati e in grado di riprodurre il suono ad altissima fedeltà, possono dialogare, grazie al bluetooth, con il computer o con i televisori dotati d’ingresso USB. Casse e subwoofer, così collegati, consentono di far apprezzare al meglio i contenuti audiovisivi disponibili sul PC o in televisione. In treno, o in qualsiasi ambiente pubblico, grazie alle cuffie senza fili, sarà possibile ascoltare musica o guardare un film senza disturbare i vicini.

Ricevitori bluetooth

In commercio si trovano anche dei ricevitori bluetooth, non hanno la presa USB ma sono dotati di un mini jack da 3,5 mm. Possono essere collegati alla presa “Aux” dell’impianto stereo o dell’autoradio per riprodurre la musica presente nel telefono. Nel caso ci si trovi in macchina, questo dispositivo consente di effettuare chiamate in vivavoce, rispettando così le regole del codice stradale ed evitando pericolose distrazioni al conducente. Se si possiede uno smartphone dotato di comando vocale, sarà altresì possibile inviare messaggi o consultare l’applicazione di navigazione senza staccare le mani dal volante.

I prezzi per un adattatore USB vanno dai 3 € ai 65 €; per un ricevitore la spesa può variare tra i 5 € e gli 80 €.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda