Il giusto reggiseno per il massimo comfort

Indossare il reggiseno è spesso sinonimo di comfort, grazie alla comodità e al sostegno che riesce a offrire a seni di diverse forme e dimensioni. Oltre alla sua utilità nel modellare e accompagnare le curve sotto i vestiti, il reggiseno è anche un’arma di seduzione non indifferente, specie se scelto in materiali raffinati come il pizzo. Per un reale comfort è, però, necessario scegliere sempre il giusto reggiseno in base alla forma e alle dimensioni del proprio seno, avendo cura di valutarne attentamente la misura. Non è detto, infatti, che diversi modelli abbiano una identica vestibilità. La cosa importante è evitare l’effetto rotolino, non solo per una questione estetica ma anche per la salute della pelle.

Prolungare la vita del reggiseno

Con il passare del tempo i reggiseni tendono a usurarsi e a perdere elasticità. Se in molti casi è necessario disfarsi di un vecchio reggiseno che non svolge più adeguatamente la sua funzione, in altri casi è possibile ricorrere a piccoli accorgimenti e accessori per prolungarne la vita. Può capitare a tutti di mettere su qualche chilo; in questi casi è possibile continuare a utilizzare vecchi reggiseni in buono stato allungandone la circonferenza busto tramite apposite prolunghe. Si tratta di chiusure con gancetti extra per guadagnare quei centimetri necessari, utili anche quando si acquista un reggiseno di taglia sbagliata. Molto spesso un reggiseno tende a usurarsi in alcune parti e a rimanere intatto in altre: quando le spalline perdono elasticità è possibile sostituirle con un paio nuove. In commercio ne esistono di tutti i colori, decorate con strass e pizzi e anche in silicone trasparente. Quando la coppa risulta abbondante, è possibile riempirla con appositi inserti, detti anche pesciolini; in silicone o schiuma e in varie forme per adattarsi a varie coppe, a partire da 1 €. I reggiseni con ferretto possono necessitare di sostituzioni: ferretti di ricambio in metallo o plastica costano dai 10 € in su.

Reggiseno e abiti scollati

Per essere sempre al top ed evitare cadute di stile, è necessario scegliere sempre il reggiseno in base all’abito da indossare. Un vestito che lasci scoperta la schiena, ad esempio, richiederà l’uso di un reggiseno senza fascia posteriore. Esistono numerose opzioni tra cui scegliere: il reggiseno adesivo è una di queste, in silicone o stoffa con una colla delicata che solitamente evita i capezzoli. Per abiti poco scollati, esiste anche una versione dotata di alette, per un maggiore sostegno. Abiti con ampie scollature sul davanti potranno essere indossati al meglio con copricapezzoli.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda