Abbigliamento etnico: un’alternativa valida per le feste in maschera

Le feste in maschera, così come le serate a tema, sono ormai un trend. Un’occasione per divertirsi insieme agli amici, vestendo i panni di supereroi, personaggi dei fumetti, attori o per indossare un vestito etnico.

Il periodo dell’anno in cui si è soliti indossare maschere e travestimenti è sicuramente il Carnevale. Una serata in discoteca o un party privato in maschera sono l’occasione ideale per indossare un vestito a tema o un vestito etnico. I vestiti africani, ad esempio, sono molto richiesti. Uno standard di vestito etnico che nonostante le mode e le tendenze, continua a piacere per la sua semplicità e soprattutto per la sua efficacia estetica.

I vestiti etnici, però, non sono richiesti solo per essere utilizzati come travestimenti per feste in maschera. Molti capi, infatti, possono essere comunemente indossati nella quotidianità perché, oltre ad essere molto confortevoli, sono anche molto originali. Un’alternativa in più per variare l’outfit e il guardaroba di ogni giorno.

Tipologie e modelli di vestiti africani

Esistono vestiti africani di vario tipo. I modelli differiscono in base allo stile e alla cultura che rappresentano. Ogni gruppo etnico dell’Africa si caratterizza per peculiarità proprie ed eterogenee che si evidenziano soprattutto con il design e le linee dei vestiti tradizionali di queste popolazioni e di queste culture. I materiali, i motivi grafici e gli accessori rappresentano ulteriori parametri di differenziazione tra i vestiti africani.

Vestiti e accessori africani più richiesti

Gli outfit africani sono molto vari e caratterizzati da accessori di stile che impreziosiscono l’outfit o il travestimento nel caso di cui si volesse indossare il capo per una festa a tema, o magari per partecipare a un allegro party di Carnevale. I vesti e gli accessori più richiesti sono i seguenti:

  • abiti da uomo: tuniche o vestiti lunghi monocromatici o a fantasia;
  • abiti da donna in stile sari una sorta di stola-pantalone;
  • turbanti;
  • bracciali etnici;
  • sandali etnici e ciabatte;
  • collane in legno, metallo o corda intrecciata.

La scelta dei modelli, dei tessuti e delle fantasie è molto varia. Gli accessori, poi, costituiscono una varia alternativa per personalizzare il proprio outfit etnico. I prezzi di acquisto dei vestiti africani variano da 10 € a 50 € nel caso di turbanti e accessori, da 10 a fino ad alcune centinaia di euro per gli abiti. I prezzi variano in base alle caratteristiche sartoriali dei modelli e degli accessori, così come dai materiali utilizzati.