Tempo di lettura: 7 minuti

Garanzia cliente eBay

La Garanzia cliente eBay copre la maggior parte delle transazioni su eBay. Grazie ad essa, gli acquirenti possono ottenere il rimborso di quanto pagato nel caso in cui l'oggetto non sia stato consegnato, sia giunto difettoso o danneggiato o non corrisponda alla descrizione.

Per ulteriori informazioni su copertura ed esclusioni della Garanzia cliente eBay e sulle procedure che acquirenti e venditori devono seguire, leggi le nostre regole complete.

Copertura, requisiti di idoneità ed esclusioni

La Garanzia cliente eBay si applica quando:

Come acquirente, perché la transazione sia idonea per la Garanzia cliente eBay:

Come venditore, quando una transazione è idonea per la Garanzia cliente eBay:

  • Sei tenuto a consegnare l'oggetto descritto nell'inserzione, rispettare le regole sulla restituzione da te specificate e fornire una soluzione quando l'acquirente segnala un problema con un ordine
  • Se l'acquisto è stato completato su eBay.it, devi soddisfare i requisiti specificati in queste regole, incluso agire nei tempi previsti, anche se l'oggetto è stato messo in vendita su un altro sito eBay

Metodi di pagamento idonei, oggetti esclusi, esclusioni aggiuntive

Metodi di pagamento idonei

Idoneo per la copertura:

  • Carta di credito/debito
  • PayPal
  • Apple Pay o Google Pay

Non coperto:

  • Oggetti pagati al venditore in più rate
  • Oggetti pagati mediante qualsiasi altro metodo di pagamento non elencato sopra (ad esempio bonifico bancario, contanti, vaglia postale, servizi di deposito a garanzia)

Oggetti esclusi

  • Immobili
  • Siti Web, cessione di attività commerciali
  • Contenuti digitali, beni immateriali
  • Inserzioni Contatto Diretto
  • Servizi
  • Biglietti o voucher di viaggio
  • Macchine industriali e attrezzature per la produzione
  • Veicoli a motore, inclusi auto, moto, aerei e barche

Esclusioni aggiuntive e copertura speciale

Acquisti internazionali

Quando un venditore offre un'opzione di spedizione internazionale (come la spedizione in tutto il mondo) o non esclude la spedizione internazionale nelle impostazioni per la spedizione, è possibile che l'acquirente completi l'acquisto su un sito eBay diverso da quello utilizzato per creare l'inserzione.

Gli acquirenti e i venditori hanno diritto alla Garanzia cliente eBay o ad altre regole sulla protezione dell'acquirente (se disponibili) del sito in cui l'acquirente ha completato il pagamento, indipendentemente dal sito eBay utilizzato per mettere in vendita l'oggetto o dai dettagli di registrazione dell'acquirente o del venditore.

Per ulteriori informazioni sugli acquisti e sulle vendite internazionali, consulta le nostre regole sulle vendite internazionali e sulle compravendite internazionali.

Quando l'acquirente non riceve un oggetto

I venditori sono tenuti a consegnare l'oggetto all'indirizzo riportato nei Dettagli dell'ordine, a meno che l'acquirente abbia selezionato un'opzione di ritiro in zona.

Se l'oggetto non è consegnato all'indirizzo specificato dall'acquirente al momento del pagamento o non viene reso disponibile per il ritiro, l'acquirente ha diritto a un rimborso completo, incluse le spese della spedizione originale (se applicabile).

Azioni e tempistiche quando l'acquirente non riceve un oggetto

Azione

Tempistica

L'acquirente segnala che l'oggetto non è stato consegnato o non era disponibile per il ritiro

Segnala un oggetto non ricevuto

Primo termine utile:

Ultimo termine utile:

Il venditore risponde alla segnalazione dell'acquirente

Il venditore è tenuto a rispondere e fornire il codice della spedizione, aggiornamenti sulla consegna o un rimborso.

Ultimo termine utile:

  • 3 giorni lavorativi dalla data della segnalazione

Se il venditore ha fornito i dettagli del codice della spedizione, eBay può chiudere automaticamente la controversia una volta che il codice della spedizione indica che l'oggetto è stato consegnato.

Chiedi a eBay di intervenire

Se il venditore non ha risposto o se l'acquirente e il venditore non riescono a trovare una soluzione, entrambi possono chiederci di intervenire.

Primo termine utile:

  • 3 giorni lavorativi dalla data della segnalazione

Ultimo termine utile:

  • 21 giorni lavorativi dalla data della segnalazione

Decisione dell'esito della controversia quando l'acquirente non riceve un oggetto

Quando viene chiesto a eBay di intervenire e la transazione soddisfa i requisiti di idoneità, verifichiamo che sussistano le seguenti condizioni:

  • Prova dell'avvenuta consegna all'indirizzo fornito dall'acquirente al momento del pagamento, oppure
  • Prova che l'acquirente ha ritirato l'oggetto direttamente dal venditore

Se stabiliamo che l'oggetto non è stato consegnato o ritirato:

  • L'acquirente riceverà un rimborso per l'intero costo dell'oggetto, incluse le spese della spedizione originale, e
  • Al venditore può essere richiesto di rimborsare a eBay l'importo del rimborso

Prova della consegna
La prova che la consegna sia avvenuta puntualmente deve contenere i seguenti elementi:

  • Codice della spedizione, che può essere verificato sul sito dello spedizioniere
  • Stato "consegnato" o "tentata consegna"(o equivalente nel Paese in cui l'oggetto è stato consegnato)
  • Data della consegna o della tentata consegna
  • Indirizzo del destinatario, che riporti almeno la città o il CAP (o equivalente internazionale) e che corrisponda all'indirizzo inserito nella pagina Dettagli dell'ordine di eBay, e
  • Firma alla consegna, se gli ordini hanno un costo totale pari o superiore a EUR 550. Ulteriori informazioni sui requisiti della firma alla consegna

Prova che l'acquirente ha ritirato l'oggetto
In caso di ritiro dell'oggetto in zona, la prova che l'acquirente ha ricevuto l'oggetto può essere data da:

  • Una copia dei dettagli dell'ordine di eBay, firmata dall'acquirente al momento del ritiro
  • Utilizzo dell'app eBay da parte del venditore per scannerizzare il codice QR dell'acquirente o inserire manualmente il codice di ritiro di 6 cifre dell'acquirente al momento del ritiro

Esclusioni e copertura speciale quando l'acquirente non riceve un oggetto

Oggetti ritirati da terzi per conto dell'acquirente

Non coperto

L'acquirente ha organizzato autonomamente la spedizione, ad esempio con il ritiro da parte del corriere

Non coperto

L'acquirente ha fornito un indirizzo non valido o non corretto al momento del pagamento

Non coperto

L'oggetto è stato inviato a un altro indirizzo dopo la consegna originale

Coperto:

  • L'oggetto è stato inoltrato tramite un programma eBay come il Programma di spedizione internazionale

Non coperto:

  • L'acquirente ha utilizzato un servizio di trasporto di terze parti o di reindirizzamento postale

La spedizione è internazionale e l'oggetto è fermo alla dogana perché le tariffe o i dazi non sono stati pagati

Coperto:

  • Il venditore ha dichiarato un valore dell'oggetto superiore a quello reale o ha fornito indicazioni fuorvianti sul luogo in cui si trova l'oggetto, causando spese o dazi doganali superiori a quelli previsti

Non coperto:

  • L'acquirente non ha pagato le tariffe o le tasse doganali per altri motivi

L'acquirente seleziona un Punto di ritiro come opzione di consegna

Coperto:

  • L'oggetto non è arrivato al punto di ritiro

Non coperto:

  • L'acquirente è stato avvertito che l'oggetto era pronto per il ritiro, ma non lo ha ritirato entro i tempi previsti

L'acquirente ha rifiutato l'oggetto o c'è stato un tentativo di consegna ma l'acquirente non era in casa

Coperto:

  • L'oggetto è arrivato ma l'acquirente avrebbe dovuto pagare le spese di spedizione in quanto il venditore non ha provveduto a coprirle totalmente 

Non coperto:

  • L'acquirente ha rifiutato la consegna per qualsiasi altro motivo
  • L'acquirente non era a casa al momento della tentata consegna

Se il pacco arriva vuoto o ha subito danni durante il transito, l'acquirente deve accettare la consegna e poi fare una segnalazione per oggetto non corrispondente a quanto descritto nell'inserzione.

Quando l'oggetto ricevuto dall'acquirente non corrisponde a quanto descritto nell'inserzione

I venditori sono tenuti a consegnare l'oggetto così come descritto nell'inserzione. Se l'acquirente riceve l'oggetto sbagliato oppure l'oggetto è rotto, danneggiato o difettoso (e non era descritto in tali condizioni), ha diritto a restituirlo in cambio di un rimborso, anche se il venditore non offre la restituzione.

Acquirente e venditore possono concordare una soluzione differente, ad esempio il rimborso parziale senza che l'acquirente debba restituire l'oggetto o un oggetto sostitutivo in alternativa al rimborso.

Sia l'acquirente che il venditore devono soddisfare tutti i requisiti della restituzione. Se l'oggetto viene restituito, il venditore è responsabile della spedizione della restituzione.

Azione e tempistiche per le restituzioni di oggetto non conformi alla descrizione

Azione

Tempistica

L'acquirente richiede la restituzione

Apri una richiesta di restituzione

Ultimo termine utile:

Il venditore risponde alla richiesta dell'acquirente

Il venditore è tenuto a rispondere e a fornire una soluzione per il problema dell'acquirente.

Ultimo termine utile:

  • 3 giorni lavorativi dalla data della richiesta

In alcuni casi, eBay può accettare automaticamente la restituzione per conto del venditore.

Se l'oggetto viene restituito

 

L'acquirente spedisce l'oggetto da restituire

Ultimo termine utile:

  • L'ultima data utile per spedire l'oggetto in restituzione sarà indicata in un'email inviata da eBay all'acquirente e nella procedura della richiesta di restituzione

Se l'acquirente non spedisce la restituzione entro la data indicata, eBay potrà chiudere la richiesta di restituzione.

Il venditore emette un rimborso

Ultimo termine utile:

  • 2 giorni lavorativi dalla ricezione dell'oggetto restituito

Se il venditore non rimborsa l'acquirente e il codice della spedizione della restituzione indica che l'oggetto è stato consegnato, eBay può emettere automaticamente un rimborso completo per conto del venditore.

Chiedi a eBay di intervenire

Se il venditore non ha risposto o non ha emesso un rimborso dopo aver ricevuto la restituzione, o se l'acquirente e il venditore non riescono a trovare una soluzione, entrambi possono chiederci di intervenire.

 

Una volta che eBay interviene, il venditore, anche se idoneo, non potrà più emettere un rimborso parziale all'acquirente, anche nel caso in cui l'oggetto venga restituito usato o danneggiato.

Primo termine utile:

  • Una volta che il venditore ha accettato la restituzione o 3 giorni lavorativi dalla data della richiesta

Ultimo termine utile:

  • 21 giorni lavorativi dalla data della richiesta, se il venditore non ha risposto
  • 10 giorni lavorativi dalla scadenza del termine per il rimborso, se il venditore emette un rimborso

eBay può mantenere aperta la richiesta di restituzione per un massimo di 35 giorni lavorativi dalla data in cui la restituzione è stata accettata.

Decisione dell'esito della controversia quando l'oggetto non corrisponde a quanto descritto nell'inserzione

Quando un acquirente segnala che un oggetto non corrisponde a quanto descritto nell'inserzione e la transazione soddisfa i requisiti di idoneità, verifichiamo che sussistano le seguenti condizioni:

Se stabiliamo che il venditore non ha soddisfatto i propri requisiti per la restituzione:

  • L'acquirente riceverà un rimborso per l'intero costo dell'oggetto, incluse le spese della spedizione originale, e
  • Il venditore dovrà rimborsare a eBay l'importo del rimborso, e
  • L'acquirente potrà non essere tenuto a restituire l'oggetto

Se stabiliamo che l'acquirente non ha soddisfatto i propri requisiti per la restituzione:

  • L'acquirente potrà non ricevere un rimborso completo per l'oggetto e/o le spese di spedizione

Esclusioni e copertura speciale quando l'oggetto non corrisponde all'inserzione

L'acquirente ha organizzato autonomamente la spedizione, ad esempio con il ritiro da parte del corriere

Coperto

A meno che l'oggetto non si sia danneggiato durante il trasporto

L'oggetto è stato inviato a un altro indirizzo dopo la consegna originale

Coperto:

  • L'oggetto è stato inoltrato tramite un programma eBay come il Programma di spedizione internazionale

Non coperto:

  • L'acquirente ha utilizzato un servizio di trasporto di terze parti o di reindirizzamento postale e l'oggetto è stato danneggiato durante il trasporto

L'acquirente ha restituito l'oggetto usato o danneggiato

Coperto:

  • L'utilizzo è stato necessario per determinare la qualità o il funzionamento dell'oggetto o il danno è stato causato da tale utilizzo

In caso contrario, alcuni venditori possono detrarre la perdita di valore dall'importo rimborsato all'acquirente. Consulta le nostre regole sulle condizioni degli oggetti restituiti.

Ci sono forti indizi che l'oggetto sia contraffatto

Coperto

 

L'acquirente deve richiedere una restituzione, ma potrebbe non essere tenuto a rispedire l'oggetto al venditore.

L'oggetto è un oggetto pericoloso da spedire

Il venditore ha descritto in modo fuorviante il luogo in cui si trova l'oggetto

L'oggetto non ha più valore

Ad esempio:

  • Un oggetto deperibile scaduto
  • Un biglietto per un evento annullato

L'oggetto è arrivato dopo l'ultima data di consegna prevista

Coperto

 

La restituzione viene gestita come se l'oggetto non corrispondesse a quanto descrtitto nell'inserzione.

Quando il venditore non rispetta le proprie regole sulla restituzione

Se nell'inserzione viene indicato che il venditore offre le restituzioni, l'acquirente può restituire l'oggetto per qualsiasi motivo, anche se ha semplicemente cambiato idea sull'oggetto (restituzione per ripensamento).

Quando un acquirente richiede una restituzione rispettando le regole sulla restituzione del venditore, il venditore deve consentire la restituzione dell'oggetto in cambio di un rimborso completo, incluse le spese della spedizione originale. 

Quando il venditore non offre le restituzioni o la richiesta di restituzione per ripensamento non viene aperta nei tempi di restituzione indicati dal venditore, il venditore è libero di accettare o meno la restituzione. Se il venditore sceglie di accettare la restituzione, questa sarà gestita come se avesse dichiarato di accettare le restituzioni nell'inserzione.

Sia l'acquirente che il venditore devono soddisfare tutti i requisiti della restituzione. Se un oggetto viene restituito per ripensamento, è l'inserzione che determina quale parte è responsabile della spedizione della restituzione.

Azione e tempistiche per le restituzioni per ripensamento

Azione

Tempistica

L'acquirente richiede la restituzione

Apri una richiesta di restituzione

Ultimo termine utile:

  • Controlla i tempi di restituzione dichiarati dal venditore nell'inserzione

Il venditore risponde alla richiesta dell'acquirente

Il venditore è tenuto a rispondere e a rispettare le proprie regole sulla restituzione.

Ultimo termine utile:

  • 3 giorni lavorativi dalla data della richiesta

In alcuni casi, eBay può accettare automaticamente la restituzione per conto del venditore.

Se l'oggetto viene restituito

 

L'acquirente spedisce l'oggetto da restituire

Ultimo termine utile:

  • L'ultima data utile per spedire l'oggetto in restituzione sarà indicata in un'email inviata da eBay all'acquirente e nella procedura della richiesta di restituzione

Se l'acquirente non spedisce la restituzione entro la data indicata, eBay potrà chiudere la richiesta di restituzione.

Il venditore emette un rimborso

Ultimo termine utile:

  • 2 giorni lavorativi dalla ricezione dell'oggetto restituito

Se il venditore non rimborsa l'acquirente e il codice della spedizione della restituzione indica che l'oggetto è stato consegnato, eBay può emettere automaticamente un rimborso completo per conto del venditore.

Chiedi a eBay di intervenire

Se il venditore non ha risposto o non ha emesso un rimborso dopo aver ricevuto la restituzione o se l'acquirente e il venditore non riescono a trovare una soluzione, entrambi possono chiederci di intervenire.

 

Una volta che eBay interviene, il venditore, anche se idoneo, non potrà più emettere un rimborso parziale all'acquirente, anche nel caso in cui l'oggetto venga restituito usato o danneggiato.

Primo termine utile:

  • Non appena il venditore ha accettato la restituzione o 3 giorni lavorativi dalla data della richiesta

Ultimo termine utile:

  • 21 giorni lavorativi dalla data della richiesta, se il venditore non ha risposto
  • 10 giorni lavorativi dalla scadenza del termine per il rimborso, se il venditore emette un rimborso

eBay può mantenere aperta la richiesta di restituzione per un massimo di 35 giorni lavorativi dalla data in cui la restituzione è stata accettata.

Decisione dell'esito della controversia quando il venditore non rispetta le proprie regole sulla restituzione

Quando eBay interviene in una richiesta di restituzione per ripensamento e la transazione soddisfa i nostri requisiti di idoneità, verifichiamo che sussistano le seguenti condizioni:

Se all'esito della verifica risulti che il venditore non ha rispettato le proprie regole sulla restituzione o non ha soddisfatto gli altri requisiti per la restituzione, gestiremo la controversia come se l'oggetto non corrispondesse all'inserzione.

Se all'esito della verifica risulti che l'acquirente non ha soddisfatto i propri requisiti per la restituzione:

  • L'acquirente potrà non ricevere un rimborso completo per l'oggetto e/o per le spese della spedizione originale o della restituzione

Requisiti per la restituzione e spese di spedizione della restituzione

Una controversia può essere risolta a sfavore dell'acquirente o del venditore se non hanno soddisfatto i requisiti elencati di seguito e/o agito entro le tempistiche indicate in queste regole.

Requisiti per la restituzione a cui è soggetto il venditore

  • Quando un acquirente richiede una restituzione per oggetto non conforme alla descrizione, il venditore deve rispondere alla richiesta di restituzione e offrire una soluzione per il problema dell'acquirente
  • Quando un acquirente richiede una restituzione per ripensamento, il venditore deve rispettare le proprie regole sulla restituzione, specificate nell'inserzione
  • Quando il venditore è responsabile della spedizione della restituzione, il venditore deve fornire un'etichetta di spedizione per la restituzione o un altro metodo di restituzione accettabile per l'acquirente
  • L'indirizzo per la restituzione del venditore deve essere aggiornato nella sezione degli indirizzi de Il mio eBay - viene aperta una nuova finestra o scheda. Se il venditore non ha specificato un indirizzo per la restituzione, l'oggetto deve essere restituito al suo indirizzo di registrazione. Se l'indirizzo di restituzione del venditore è diverso dal luogo in cui si trova l'oggetto specificato nell'inserzione, ciò non dovrebbe incidere sui costi di restituzione per l'acquirente
  • Il venditore deve pagare le eventuali tariffe o tasse doganali sull'oggetto restituito
  • Quando effettua il rimborso all'acquirente, il venditore deve emettere il rimborso tramite la richiesta di restituzione su eBay
  • Quando spedisce un oggetto sostitutivo o in cambio, il venditore deve fornire all'acquirente i dettagli del codice della spedizione

Requisiti per la restituzione a cui è soggetto l'acquirente

  • L'acquirente deve restituire l'oggetto nelle stesse condizioni in cui è stato ricevuto. Se l'oggetto viene restituito usato, danneggiato o con parti mancanti, alcuni venditori possono detrarre la perdita di valore dall'importo rimborsato all'acquirente. Per ulteriori informazioni, vedi le nostre Regole sulle condizioni degli oggetti restituiti
  • Quando il venditore è responsabile della spedizione della restituzione, l'acquirente deve utilizzare l'etichetta per la spedizione fornitagli o un altro metodo di restituzione concordato con il venditore. Se l'acquirente sceglie di acquistare la propria etichetta, si assume la responsabilità della spedizione della restituzione, incluse le relative spese
  • Se esistono forti indizi che l'acquirente abbia ricevuto un oggetto contraffatto, l'acquirente deve collaborare con noi per garantire l'adeguata distruzione dell'oggetto e non deve vendere l'oggetto né su eBay né altrove

Spese di spedizione della restituzione

A seconda del motivo della restituzione, la responsabilità dell'organizzazione della restituzione e del pagamento delle relative spese mediante un metodo di restituzione appropriato può essere del venditore o dell'acquirente.

Motivo della restituzione

Chi è responsabile della spedizione della restituzione

Oggetti che non corrispondono all'inserzione

Venditore

Restituzioni per ripensamento

In base alle regole sulla restituzione specificate dal venditore nell'inserzione
("restituzioni gratuite" o "a spese dell'acquirente")

Prova della consegna per gli oggetti restituiti
Le restituzioni devono essere inviate tramite una spedizione con tracciamento, in grado di essere convalidata in modo indipendente.

La prova dell'avvenuta consegna dell'oggetto in restituzione deve contenere i seguenti elementi:

  • Stato "consegnato" o "tentata consegna" (o equivalente nel Paese in cui l'oggetto è stato consegnato)
  • La data della consegna o del tentativo di consegna
  • Indirizzo del destinatario, che riporti almeno la città/provincia o il CAP (o equivalente internazionale) e che corrisponda all'indirizzo per la restituzione specificato dal venditore, e
  • Firma alla consegna, se gli oggetti hanno un costo totale pari o superiore a EUR 550. Ulteriori informazioni sui requisiti della firma alla consegna

Se la parte responsabile per la spedizione della restituzione non utilizza un servizio con tracciamento che soddisfi questi requisiti, la controversia potrà essere risolta a suo sfavore nel caso che l'oggetto in restituzione non venga consegnato.

Rimborsi e fatturazione delle spese di spedizione della restituzione
Se l'acquirente è responsabile della spedizione della restituzione, il rimborso non includerà le spese di spedizione della restituzione.

Se il venditore è responsabile della spedizione della restituzione:

  • Le spese di spedizione della restituzione verranno addebitate al venditore separatamente se:
    • Il venditore ha autorizzato l'acquirente a utilizzare un'etichetta per la restituzione fornita da eBay
  • Se il venditore invia i fondi all'acquirente per pagare le spese di spedizione della restituzione, eBay non rimborserà l'importo al venditore neanche se l'acquirente sceglie di non restituire l'oggetto

Data di consegna prevista ed effettiva

In base al programma Garanzia cliente eBay, le tempistiche per segnalare un problema o richiedere una restituzione possono essere basate su:

  • La data di consegna prevista (la data più recente nell'intervallo delle date di consegna previste fornito all'acquirente al momento del pagamento), oppure
  • La data di consegna effettiva (la data in cui il codice della spedizione conferma che l'oggetto è stato consegnato o la data in cui l'oggetto è stato ritirato)

La tabella riportata di seguito illustra in quali casi si applicano questi criteri per determinare il termine ultimo per segnalare un problema o richiedere una restituzione.

Quando il codice della spedizione indica che l'oggetto è stato consegnato/ritirato prima della data di consegna prevista

Data di consegna/ritiro effettiva

Quando il codice della spedizione indica che l'oggetto è stato consegnato/ritirato dopo la data di consegna prevista

Data di consegna stimata

Quando non è disponibile il codice della spedizione

Data di consegna stimata

Gli acquirenti possono trovare le informazioni relative alla consegna prevista nella Cronologia acquisti. I venditori possono trovare le informazioni relative alla consegna prevista fornite all'acquirente nella parte superiore della pagina Dettagli dell'ordine.

Appelli ed estensioni

Appelli

Quando eBay risolve una controversia relativa a una transazione, l'acquirente o il venditore possono fare appello entro 30 giorni di calendario dalla decisione di eBay. Quando esaminiamo l'appello, possiamo chiedere all'acquirente o al venditore di fornire ulteriore documentazione.

eBay si riserva il diritto di ottenere il rimborso da parte del venditore degli importi rimborsati all'acquirente, se l'appello dell'acquirente viene accolto.

Estensioni

In alcuni casi, potremmo estendere i termini precedentemente indicati, concessi ad acquirenti e/o venditori per agire e soddisfare i requisiti della Garanzia cliente eBay.

  • In singole controversie, possono essere offerte estensioni per tenere conto di fattori quali il luogo dell'acquirente, il servizio di spedizione utilizzato, la disponibilità o meno di un codice della spedizione che mostri lo stato della spedizione, il periodo di restituzione esteso del venditore o altre circostanze come la frode
  • Possono essere offerte estensioni agli acquirenti e ai venditori situati in particolari località, per tenere conto dei ritardi dovuti a circostanze quali calamità naturali, emergenze nazionali, scioperi o atti governativi. Nella maggior parte dei casi, comunicheremo le eventuali estensioni agli acquirenti e ai venditori con un annuncio su eBay.it - viene aperta una nuova finestra o scheda

Rimborsi, pagamenti trattenuti e rimborsi

Rimborsi agli acquirenti

Per la maggior parte degli acquisti, gli acquirenti vengono rimborsati tramite il metodo di pagamento originale.

Se eBay non può inviare il rimborso al metodo di pagamento originale dell'acquirente, utilizzerà PayPal:

  • Se l'acquirente non dispone di un conto PayPal, dovrà crearne uno utilizzando l'indirizzo email registrato su eBay per ricevere il rimborso

Quando non è possibile inviare il rimborso né al metodo di pagamento originale né al conto PayPal dell'acquirente, possiamo utilizzare coupon o voucher da riscattare per acquisti su eBay.

eBay non copre le eventuali perdite sostenute dall'acquirente nel caso di fluttuazioni dei tassi di cambio applicati al rimborso dalla banca, dall'istituto emittente della carta di credito, o dal fornitore dei servizi di pagamento dell'acquirente. Se sei un acquirente, controlla le regole relative ai servizi di conversione della valuta imposte dalla tua banca, dall'istituto emittente della tua carta di credito, o dal fornitore dei servizi di pagamento, per maggiori dettagli sui tassi di cambio applicati per le restituzioni in una valuta straniera.

Pagamenti trattenuti dei venditori 

Se un acquirente segnala di non avere ricevuto un oggetto o richiede la restituzione o se eBay interviene per risolvere un problema con una transazione, i fondi del venditore possono venire bloccati da eBay conformemente all'Accordo per gli utenti e alle Condizioni di utilizzo dei servizi di pagamento - viene aperta una nuova finestra o scheda o da PayPal conformemente alle Condizioni d'uso PayPal - viene aperta una nuova finestra o scheda.

Rimborsi dei venditori a eBay

Come descritto in queste regole, eBay può stabilire che il venditore è tenuto a emettere un rimborso a favore dell'acquirente. Quando eBay rimborsa l'acquirente per conto del venditore, eBay cercherà di detrarre questo importo dal venditore, conformemente all'Accordo per gli utenti e alle Condizioni di utilizzo dei servizi di pagamento - viene aperta una nuova finestra o scheda.

Se il pagamento è stato elaborato da eBay:

  • Dedurremo l'importo del rimborso dai fondi del venditore non ancora accreditati, oppure
  • Se i fondi del venditore non sono sufficienti a coprire il rimborso, eBay addebiterà l'importo sul conto corrente bancario del venditore o su un altro metodo di pagamento registrato

Se il pagamento è stato elaborato tramite PayPal, procederemo come segue:

  • Chiederemo a PayPal di stornare la transazione originale, oppure
  • Chiederemo a PayPal di dedurre l'importo del rimborso dal saldo PayPal del venditore, oppure
  • L'importo del rimborso sarà incluso nella fattura eBay mensile del venditore e sarà addebitato sul metodo di pagamento automatico registrato del venditore

Il venditore può scegliere di non rimborsare eBay tramite PayPal contattando PayPal.

Se il rimborso di eBay da parte del venditore non va a buon fine, ci riserviamo il diritto di ottenere il rimborso tramite altri mezzi.

Perdita della copertura

Anche se una transazione è idonea per la Garanzia cliente eBay, gli acquirenti possono perdere la protezione se aprono richieste di rimborso duplicate tramite altri metodi di risoluzione o mostrano comportamenti di acquisto fraudolenti o scorretti.

Richieste duplicate

L'acquirente non può utilizzare più metodi di risoluzione per ottenere un rimborso. Dopo aver selezionato una procedura di risoluzione (Garanzia cliente eBay, programma PayPal di protezione dell'acquirente o richiesta di storno da parte del fornitore dei servizi di pagamento), l'acquirente non può utilizzarne altre per risolvere il problema della transazione.

  • Se un acquirente apre una controversia nell'ambito del programma PayPal di protezione dell'acquirente, non può segnalare la mancata consegna dell'oggetto o aprire una richiesta di restituzione su eBay per la stessa transazione. Se c'è già una controversia aperta su eBay, questa sarà chiusa immediatamente
  • Se un acquirente presenta una richiesta di storno al proprio fornitore di servizi di pagamento, qualsiasi controversia aperta nell'ambito della Garanzia cliente eBay per la stessa transazione viene immediatamente chiusa
  • Se un venditore perde una richiesta di storno dopo che l'acquirente è stato rimborsato tramite la Garanzia cliente eBay, può fare appello contro la decisione di eBay fornendo prova dell'esito sfavorevole della richiesta di storno

Comportamenti fraudolenti o scorretti degli acquirenti

Gli acquirenti non saranno coperti dalla Garanzia cliente eBay se presentano richieste fraudolente o compiono attività tra quelle descritte nelle regole sui comportamenti scorretti degli acquirenti. Le regole prevedono, a titolo esemplificativo, i seguenti divieti:

  • Mettersi d'accordo con un venditore per dichiarare un valore dell'oggetto diverso da quello reale a fini doganali
  • Presentare una richiesta di storno dopo avere ricevuto un rimborso
  • Dichiarare di non avere ricevuto un oggetto, mentre nella pagina Dettagli dell'ordine è presente la prova della consegna all'indirizzo dell'acquirente
  • Dichiarare falsamente che un oggetto non è conforme alla descrizione
  • Aprire controversie duplicate utilizzando altri programmi di protezione dell'acquirente
  • Restituire un oggetto diverso da quello ricevuto
  • Restituire un oggetto dopo averlo usato o danneggiato

Oltre alle conseguenze descritte nell'Accordo per gli utenti, ci riserviamo il diritto di sospendere a tempo indeterminato la copertura della Garanzia cliente eBay e di imporre altre sanzioni che potremmo ritenere necessarie, come ammonimenti, la revoca della possibilità di richiedere restituzioni o rimborsi su eBay e la sospensione dell'account.

Altri termini e regole correlate

  • Possiamo fornire agli acquirenti e ai venditori l'accesso alle rispettive informazioni di contatto in conformità alla nostra Informativa Privacy per gli utenti
  • La Garanzia cliente eBay non rappresenta una garanzia su un prodotto o un servizio. Si tratta di un servizio commerciale aggiuntivo e non sostituisce alcuna garanzia legale prevista dalle norme a tutela dei consumatori o del diritto civile. Indipendentemente dall'applicabilità della Garanzia cliente eBay, i consumatori possono esercitare i propri diritti nei confronti del venditore in base alla garanzia legale di conformità del prodotto
  • Per gli oggetti spediti tramite il Programma di spedizioni internazionale, le tutele fornite agli utenti dalla Garanzia cliente eBay sono stabilite dai termini e condizioni di tale programma - viene aperta una nuova finestra o scheda
  • In determinate situazioni, eBay può aprire una controversia per conto di un utente e deciderne immediatamente l'esito. Ad esempio, se un venditore è sospeso per attività fraudolenta, potremmo aprire automaticamente una controversia ed emettere un rimborso a favore dell'acquirente
  • Se rileviamo errori di elaborazione di un rimborso o un recupero di fondi, ci riserviamo il diritto di correggerli tramite un addebito o un accredito sul metodo di pagamento che è stato utilizzato per l'operazione errata
  • Gli acquirenti e i venditori ci autorizzano a prendere le decisioni finali su tutte le controversie, inclusi gli appelli

Link utili

Questo articolo ti è stato utile?