Acquista online il vino: Barolo di qualità a prezzi convenienti

Il panorama dei vini rossi italiani è variegato e gode di ottima fama. Insieme al Brunello di Montalcino e all’Amarone della Valpolicella, il vino Barolo figura tra i vini rossi più rinomati prodotti nel Nord Italia. Il vino Barolo prende il nome da una omonima località piemontese, a sud di Alba. Le uve di qualità Nebbiolo che possono essere utilizzate per produrre il vino Barolo a denominazione di origine controllata e garantita (DOCG) sono coltivate solo in alcuni territori della zona, tra i quali, oltre al già citato comune di Barolo, rientrano Serralunga d’Alba, Castiglione Falletto e Monteforte d’Alba, nonché territori posti nei comuni di Cherasco, Verduno, Roddi, Diano d’Alba, La Morra, Novello e Grinzane Cavour. I vigneti devono avere obbligatoriamente una precisa esposizione a sud, sud est o sud ovest per ricevere il massimo dell’irradiamento solare e i terreni devono avere una particolare composizione argillosa o sabbiosa e argillosa.

Barolo: vino dei re e re dei vini

L’esistenza di un vino Barolo è testimoniata già in documenti risalenti alla prima metà del 1700. La storia narrata, tuttavia, spiega che il vino Barolo come lo conosciamo oggi risale alla maestria di un enologo francese, Louis Oudart, chiamato a Barolo dalla marchesa Giulia Falletti di Barolo alla metà de 1800 per risolvere i problemi che si avevano con la vinificazione delle uve. Oudart fece costruire delle cantine sotterranee con temperatura costante e norme igieniche più accurate, migliorando così la fermentazione delle uve. Altre fonti attribuiscono invece lo sviluppo del vino Barolo a un enologo di nome Paolo Francesco Staglieno, nella prima metà dell’Ottocento. In ogni caso, chiunque ne sia l’artefice, il nuovo vino Barolo, rosso, secco, dal gusto complesso, venne subito molto apprezzato a corte, dai Savoia, tanto da dare origine a un modo di dire significativo: il vino Barolo è il vino dei re e il re dei vini.

Che gusto ha il vino Barolo?

Le caratteristiche organolettiche del vino Barolo, prodotto esclusivamente con uva di qualità Nebbiolo, sono un gusto complesso, una gradazione alcolica piuttosto alta e un buon contenuto di tannino, grazie al quale si presta benissimo ad essere invecchiato. Il colore del vino Barolo è un rosso granato, il profumo intenso e caratteristico. In bocca il vino Barolo ha un gusto secco, pieno e armonico. Il contenuto alcolico è in genere almeno del 13% vol. Il vino Barolo è perfetto per accompagnare formaggi di media e lunga stagionatura, e carni rosse.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda