Vinili di musica classica e lirica 33 giri e 12”

I vinili sono dei dischi che hanno sempre avuto molto fascino e che negli ultimi anni sono tornati prepotentemente alla ribalta. Questi prodotti sono, nella maggior parte dei casi, usati e sarà quindi importante valutare con attenzione il loro stato di conservazione prima dell’acquisto. In commercio si trovano vinili in formato 33 giri, corrispondenti a 12 pollici, che si caratterizzano per dimensioni più grandi e che sono conosciuti anche con il nome di LP. Il loro genere può essere vario ed essere riferito ai temi delle colonne sonore, al jazz, ma anche alla musica classica e lirica.

Vinili di musica classica e lirica più ricercati

Il mercato dei dischi in vinile attira moltissimo i collezionisti, che vi si rivolgono alla ricerca di un pezzo raro, ma anche i semplici appassionati di musica classica o lirica. Le case discografiche più famose che ne hanno prodotti sono la Decca, la Grammophone e la Emi. Tra gli artisti che hanno inciso questi dischi ci sono la divina Maria Callas, per quanto riguarda la lirica, ma sono disponibili anche tracce delle opere di maestri della musica classica come Giuseppe Verdi. Per quanto riguarda le opere liriche, oltre al cantante principale, si deve fare attenzione anche al nome del direttore d’orchestra.

Come scegliere un disco 33 giri in vinile

Quando si acquista un disco in vinile da 33 giri quasi sempre questo sarà usato, infatti, nel caso di prodotti nuovi, si tratterà di una ristampa. Negli ultimi anni, il suono un po’ ruvido del vinile sta tornando di moda e le case discografiche realizzano, proprio in questo formato, alcuni dei prodotti che hanno in catalogo. Se invece ci si rivolge ad un prodotto usato va sempre fatta attenzione al suo stato di conservazione, controllando che non ci siano graffi sulla superficie del disco, infatti questo si rifletterà anche sulla resa del suono, che potrebbe essere gracchiante o addirittura saltare.

Costo di un 33 giri di musica lirica o classica

Il principale aspetto che influenzerà il prezzo di un disco da 12” di musica classica o lirica, ma anche soul, sarà il suo stato di conservazione e la sua rarità. Un prodotto nuovo, o pari al nuovo, meglio ancora se avvolto ancora nella sua plastica protettiva, potrà costare tra 15 € e 45 €. I pezzi rari sono invece molto più costosi, e possono toccare anche 150 €. Per risparmiare un po’ e sperare di fare un buon affare ci si può rivolgere verso l’acquisto di prodotti in stock.