Vestiti Disney per bambino da 0 a 24 mesi: un mondo da scoprire

L’ abbigliamento per bimbi rientra in quella categoria di capi che tengono alto il numero di vendite.

Le mamme, i papà, i nonni e i parenti - soprattutto nei primi mesi di vita del bambino - si sbizzarriscono con regali e regalini di ogni colore e forma.

Negli ultimi anni, poi, carinissime sono le versioni “mini” di capi solitamente realizzati per gli adulti come jeans, gilet e mocassini per i maschietti; stivaletti e cappottini per le femminucce.

Le fantasie più apprezzate e realizzate dalle aziende produttrici di abbigliamento per l’infanzia comprendono personaggi dei cartoni animati Disney storici come “La carica dei 101” “Minnie e Topolino” o “Il Re Leone” ed anche i protagonisti dei più recenti film d’animazione come “Frozen” per le bimbe e “Cars” per i bimbi.

Vestiti Disney per bambino da 0 a 24 mesi: una vasta scelta di capi d’abbigliamento

Il prezzo dei capi d’abbigliamento Disney destinati alla prima infanzia va da 3 € per le calze per bambino a 0 a 24 mesi, per esempio a 60 € per i completi componibili di t-shirt, jeans e giubbottini.

Per quanto riguarda calze e calzini, si tratta del regalo ideale per chi vuole spendere poco ma acquistare comunque un articolo carino: pupazzetti e scritte colorate li rendono carinissimi, per non parlare dell’utilità di quelli dotati di gommini anti-scivolo.

Gli articoli più acquistati e regalati nei primi mesi di vita di un bambino sono body e pagliaccetti: la loro caratteristica principale è la comodità! Questi, infatti, vengono indossati dai bimbi soprattutto in casa ed essendo gli abitini con cui trascorrono più tempo, è importante stare attenti alla qualità dei materiali preferendo cotone al 100% per i periodi estivi e pile o flanella per le temperature più rigide.

Superati i primissimi mesi, a sostituire i pagliaccetti sono i pigiami per bambino da 0 a 24 mesi.

Il materiale più diffuso per questi è la ciniglia per il periodo invernale ed i personaggi Disney più comuni sono “Paperina”, “Pluto” e “Winnie the Pooh”.

Non va dimentica la moda estiva con l’ abbigliamento da mare e piscina per bambino da 0 a 24 mesi: ci si può davvero sbizzarrire.

Cosa fare dei vestiti usati per bambini: soluzioni utili

La caratteristica degli abiti per la prima infanzia è l’essere rapidamente dismessi per forza di cose: i bimbi crescono in fretta!

Una soluzione possibili, se non si avessero parenti o amici a cui donarli, è optare per la beneficenza.

Un espediente green ed ecologico che permette anche di recuperare qualche spesa potrebbe poi essere rivolgersi a negozi e mercatini del riuso. Questi, una volta rivenduti gli articoli, destinano una parte del ricavato ai proprietari originari.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda