Vaporizzatori per la cura delle piante e del terreno: quando usarli

Il vaporizzatore è un dispositivo che serve per vaporizzare il principio attivo di un liquido: nel caso specifico del giardinaggio viene utilizzato per vaporizzare acqua o altre miscele che contengono integratori e sostanze utili allo sviluppo delle piante. Grazie alla pressione, l’acqua viene trasformata in gocce piccolissime, con lo scopo di umidificare a dovere tutte quelle piante e quei terreni che traggono beneficio da un alto tasso di umidità.

Quando si acquista un vaporizzatore bisogna considerare che non tutte le piante reagiscono positivamente alla nebulizzazione e, per questa ragione, è importante verificare se sia il caso o meno di attuare questa pratica nel proprio giardino. I vaporizzatori sono disponibili in tanti formati diversi: quelli da uno, due e cinque litri sono particolarmente adatti a balconi o giardini di piccole dimensioni, mentre quelli da otto e sedici litri sono consigliati a chi deve gestire spazi più ampi.

Quanto costa un vaporizzatore?

Il prezzo di questo accessorio varia principalmente in base alla quantità di liquido che può vaporizzare. I vaporizzatori più piccoli, con una capacità entro i cinque litri, hanno un costo compreso fra 15 € e 30 €. A volte si trovano dei modelli che presentano delle varianti, come quelli a zaino per esempio, che possono superare i 40 €. I vaporizzatori più grandi invece, da otto e sedici litri, hanno un prezzo di listino medio di 70 €.

Nell’ambito dei prodotti per la cura delle piante e del terreno, i vaporizzatori rivestono un ruolo fondamentale: grazie alla nebulizzazione è possibile combattere gli effetti deleteri del caldo eccessivo, al fine di salvaguardare lo stato di salute delle piante.

Nel caso in cui il vaporizzatore venga utilizzato per somministrare degli antiparassitari, è bene pulirlo dopo ogni utilizzo. Si tratta di sostanze nocive per gli esseri umani e che devono essere trattate prendendo tutte le precauzioni del caso: ad esempio utilizzando guanti e mascherine specifiche.

Quali sono i marchi che producono vaporizzatori?

Fra i principali produttori di vaporizzatori e nebulizzatori troviamo Green Blade, Silverline e Spear & Jackson. I cataloghi di questi marchi sono assortiti con vaporizzatori di ogni tipologia e capacità, da quelli più piccoli, adatti in contesti domestici, fino ad arrivare a quelli a zaino, da utilizzare in giardino oppure nell’orto dietro casa. È consigliabile portare a termine la nebulizzazione durante la mattinata, in modo che le piante e il terreno abbiano tutta la giornata a disposizione per godere degli effetti del vaporizzatore.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda