Utensili e set per radiocomandati

Gli utensili per radiocomandati sono attrezzi indispensabili per chiunque voglia riparare questi tipi di modellini. Rispetto ai tradizionali strumenti per il bricolage, infatti, tali utensili hanno delle caratteristiche che li rendono idonei a essere utilizzati su ingranaggi di piccole dimensioni, senza procurare danni al modellino stesso. Nei negozi specializzati in accessori per radiocomandati, oltre che sul web, si possono comprare degli utensili a differenti condizioni d’acquisto: nuovi, ad esempio, oppure usati purché in buone condizioni. Prima di descrivere le principali caratteristiche di questi arnesi, è utile conoscere quali sono i modellini radiocomandati più diffusi tra gli appassionati.

Principali modellini radiocomandati e caratteristiche degli utensili

Quando si parla di radiocomandati, generalmente si intendono tutti quei modellini che riproducono fedelmente dei mezzi comuni, ridotti a una determinata scala e controllati a distanza da un dispositivo radio. Tra questi, spiccano gli aerei con elica, le automobili e le motociclette: questi modellini si differenziano per le diverse scale di riproduzione, le quali richiedono l’utilizzo di specifici utensili. Un capitolo a parte lo meritano i droni, molto diffusi tra gli appassionati di modellismo, grazie ai loro prezzi accessibili e alla facilità di utilizzo.

Per riparare un modellino radiocomandato, o sostituire un componente per migliorarne le prestazioni, sono necessari diverse tipologie di arnesi: tra questi spiccano i cacciaviti, le chiavi inglesi, le chiavi a bussola e altri utensili.

Come già accennato, molti di questi utensili devono essere scelti in base alle scale di riproduzione dei modellini, le quali possono variare da 1:4 a 1:50.

Tra gli utensili per radiocomandati, inoltre, figurano anche degli utensili presenti nelle comuni cassette degli attrezzi, tra cui i saldatori a stagno. Questo strumento è necessario quando si deve intervenire su una scheda elettronica: per saldare un componente o un filo elettrico.

Un utensile che non può mai mancare a un appassionato di modellismo è la pinza. Può essere una semplice pinza da bloccaggio, oppure un modello specifico per gli elettricisti, ideale per troncare i fili elettrici.

Un criterio di scelta puramente estetico per questi utensili, infine, riguarda il colore. In commercio si possono acquistare giraviti, brugole e pinze con differenti colorazioni, tra cui il rosso, il nero e il rosso.

Marche costruttrici e prezzi degli utensili per radiocomandati

Le aziende che realizzano utensili per radiocomandati mettono sul mercato arnesi compatibili con i principali marchi di modellini, tra cui Carson, Dremel, Tamiya. I prezzi dipendono dalle loro caratteristiche e possono variare da 10 € a 300 €.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda