Il trapano a batteria: un utensile indispensabile

Tra i tanti tipi di utensili elettrici per il bricolage e il fai da te, come smerigliatrici, avvitatori, o levigatrici, iI trapano è un attrezzo da lavoro utilizzato per praticare fori, o per quei lavori che prevedono l’impiego di elementi circolari come punte elicoidali e filiere. Il trapano a batteria ha il vantaggio di poter essere utilizzato ovunque perché è senza cavo elettrico e dotato, invece, di una batteria ricaricabile e di un’altra sostitutiva, che permette di allungare la durata dell’uso. Sebbene Milwaukee sia un’azienda leader nelle produzioni di utensili da lavoro professionali, sono molti gli appassionati del fai da te che scelgono questo brand per la praticità di utilizzo dei suoi prodotti. I prezzi dei trapani a batteria Milwaukee vanno da 150 € a più di 600 € circa a dipendenza del modello. Anche nell’usato si possono trovare varie offerte.

Utensili professionali per il bricolage

Il trapano portatile e a batteria Milwaukee è utilizzato, generalmente, per lavori di precisione e in cui non è necessaria una grande potenza. Alcuni modelli possono essere utilizzati anche a percussione per forare muri in calcestruzzo o pietra.

In generale, i trapani di questo brand garantiscono una protezione digitale contro il sovraccarico di utensili e batterie, migliorando così le prestazioni dell’utensile. Sono inoltre equipaggiati con un indicatore di stato della carica della batteria. I modelli più avanzati offrono un’autonomia di lavoro molto lunga, con prestazioni costanti paragonabili a quelle di un trapano con filo. Sono dotati di un sistema di cambio rapido del mandrino e di quattro modalità di funzionamento: rotazione, scalpellatura, rotopercussione e posizione in folle per orientare la punta dello scalpello.

Tre elementi da considerare

Nella scelta dei trapani a batteria ci sono almeno tre elementi da considerare: la velocità di rotazione, la potenza e la durata della batteria.

La dimensione della punta e la potenza del motore incidono sul tempo impiegato per praticare una foratura: più grandi sono le punte, più conviene ridurre la velocità. I trapani permettono di variare la velocità di rotazione, ma in quelli a batteria, che sono più pesanti di quelli a filo, la velocità massima di rotazione è più bassa.

La potenza del trapano va valutata attentamente, in quanto è una caratteristica che influisce sulle prestazioni del motore e quindi sulla velocità con la quale si porta a termine un lavoro. La capacità delle batterie è però l’elemento più importante, perché indica l’energia che può essere immagazzinata e quindi il grado di autonomia del trapano. Più alto è questo valore, indicato in Ampere Ora (Ah), più l’autonomia è elevata. I trapani più moderni hanno una capacità di accumulazione di energia nell’ordine dei 1,2 - 1,5 Ah.