Trapani a batteria DEWALT: potenza e praticità

Per gli amanti del fai da te il trapano è lo strumento per eccellenza, tuttavia anche chi non ha la passione del bricolage quasi sicuramente ne possiede uno. I trapani DEWALT, sono pratici e di alto livello tecnico. Il modello a batteria è il più versatile, permette di eseguire dei lavori ovunque senza necessità di una presa di corrente elettrica nelle vicinanze. Tra i modelli più richiesti ci sono quelli a percussione e i trapani avvitatori: quello a percussione è destinato a lavorare sui materiali più duri, mentre l’avvitatore, oltre che per forare, si usa appunto per avvitare e svitare. I prezzi possono variare parecchio a seconda della potenza e degli accessori, andando da 80 € a più di 1.000 €.  Spesso tra l’usato si possono trovare strumenti di qualità a un buon prezzo.

Quali modelli ci sono di trapani a batteria DEWALT e come scegliere

Tra gli articoli per il bricolage e il fai da te è possibile scegliere tra molti tipi di trapani a batteria, i trapani a batteria DEWALT offrono una vasta gamma di modelli ed è facile trovare l’utensile giusto per ogni esigenza.Uno dei fattori da tenere in conto è la potenza, questa si esprime in tre aspetti: il voltaggio, il numero di diverse velocità e i giri per minuto.Il voltaggio, a seconda del modello, può variare dai 4  ai 36 volt.Il valore  dipende dai materiali che si intendono forare: il voltaggio fino ai 9 volt è adatto solo a piccoli lavori, i 18 volt sono i più usati e i più richiesti, mentre bisognerebbe orientarsi verso i 24-36 volt e un modello di trapano a percussione per i materiali molto duri come, per esempio, il calcestruzzo. Il numero di velocità variabili disponibili è anch’esso un fattore importante, poiché a seconda del tipo di materiale da trapanare c’è bisogno di diverse  velocità, in altri casi può essere necessario agire in maniera progressiva sulle viti da stringere o allentare. I modelli professionali possono arrivare a 6 velocità, mentre un utensile domestico arriva di norma a un massimo di 3, per lavori di bricolage ordinario 2 velocità possono considerarsi sufficienti.Un altro fattore da valutare attentamente è la potenza del motore espressa in giri al minuto: di norma partono dai 600, per arrivare fino ai 2000. Questo valore è in genere direttamente proporzionale al voltaggio. Uno strumento di media potenza ha 1000 giri al minuto, i trapani più performanti vanno dai 1200 a 1800 giri al minuto.Per la scelta del trapano a percussione è importante tenere conto anche del numero di colpi al minuto: un buon apparecchio dovrebbe arrivare a 20.000.