Le tortiere: quando cucinare può diventare un’arte

Preparare torte e dolci in casa è una pratica molto rilassante e soprattutto apprezzata da chi poi mangerà il frutto di questo gesto. Per preparare ottime torte è consigliato l’uso di tortiere, che ci permettono di dare una forma particolare ai nostri impasti. Usare una tortiera è semplicissimo, in quanto basta versare l’impasto al suo interno (ricordiamoci prima di imburrarla) e poi infornarla. In commercio si trovano moltissimi tipi di tortiere, costruite con materiali diversi e con forme adatte ad ogni nostra fantasia.

Tra le marche produttrici possiamo ricordare Dr. Oetker ePremier Housewares, mentre il prezzo può oscillare tra i 10 € per stampini per muffin e i 150 € per teglie per torte in materiali di altissimo livello. Ci sono certamente anche prodotti che possono costare molto di più, ma si tratta in genere di pezzi vintage o molto pregiati. Si possono trovare anche tortiere usate e in questo caso il prezzo può calare di molto.

I modelli di tortiere in commercio e le loro caratteristiche

Le tortiere sono teglie e pirofile da forno create appositamente per cucinare dolci. Ne possiamo trovare di qualsiasi dimensione, forma e materiale, e dobbiamo decidere con cura quale sarà la più adatta alle nostre esigenze.

Le teglie per torte più diffuse sono quelle rotonde in acciaio inox, adatte a qualsiasi tipo di dolce e cottura in forno. Alcune possono essere anche antiaderenti, quindi non ci sarà bisogno di imburrare o coprire il fondo con la carta da forno. Sempre nello stesso materiale, troviamo anche tortiere in altre forme, come a ciambella, rettangolari o a cuore.

Un altro tipo di tortiera molto utilizzato e soprattutto comodo è quello con cerniera. Queste tortiere sono formate da un fondo e da una cintura metallica, che può essere aperta con l’apposita cerniera per facilitare l’estrazione della torta senza correre il rischio di rovinarla. Anche questo tipo di tortiere possono essere in acciaio inox o in alluminio.

Possiamo poi trovare anche tortiere in silicone. Sono spesso usate per dolci come muffin e ciambelle, ma sono molto comode anche per preparazioni più complicate. Hanno caratteristiche che le rendono molto interessanti, in quanto il silicone permette un risparmio energetico maggiore nella cottura grazie alla sua elevata conducibilità del calore. Sono anche antiaderenti e pieghevoli, il che semplifica la pulizia e permette di risparmiare spazio in cucina. Il silicone è un materiale sicuro per la cottura e può sostenere temperature dai -40° fino ai +250°. Per questo le teglie realizzate in questo materiale sono utilizzabili sia in congelatore che in forno.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda