Al buio si può solo dormire

Qualsiasi attività umana, per essere svolta in maniera efficace, richiede una corretta illuminazione. Per cucinare, leggere, guidare l’auto o la bicicletta e naturalmente, anche per lavorare si ha bisogno della luce. In particolare, in tutti quei casi in cui è richiesta una certa precisione, la qualità dell’illuminazione a disposizione può influire sul risultato delle proprie azioni. È per questo motivo che tra gli articoli per il bricolage e il fai da tecui non si può rinunciare vi sono le torce. Il bravo bricoleur, in tutti quei casi in cui la luce naturale è insufficiente a svolgere la propria attività, dovrà pertanto dotarsi degli strumenti necessari a sopperire a questa carenza. La torcia elettrica andrà scelta in base al lavoro da eseguire.

Talvolta infatti, ci si trova a dover maneggiare oggetti dalle dimensioni estremamente ridotte in ambienti particolarmente bui: una fonte di luce adatta può essere di grande aiuto nello svolgere anche le mansioni che richiedono molta precisione. Un solo tipo di pila potrebbe dunque non essere sufficiente per praticare in maniera soddisfacente tutte le attività di bricolage. Il mercato mette a disposizione degli hobbisti una grande varietà di torce, ognuna adatta a situazioni specifiche.

Lampade e torce per tutte le necessità

In commercio si trovano le classiche torce da tavolo, che possono essere appoggiate su qualsiasi superficie vicino alla zona di lavoro. Alcune funzionano grazie alla corrente elettrica, e sono pertanto dotate di cavo, altre vengono alimentate a batteria e consentono una maggiore libertà di movimento. Qualora si eseguano dei lavori a muro, o tutte le volte in cui non ci sia una superficie piana su cui collocare la pila, si può ricorrere a un modello dotato di gancio. Sono le classiche lampadeche adoperano i meccanici, vengono appese nella parte interna del cofano e permettono di illuminare il vano motore.

Luce ovunque

Per raggiungere gli angoli più nascosti ci si può avvalere delle torce a pistola. Hanno la forma dei trapani e degli avvitatori, vengono infatti prodotte dai marchi specializzati nella fabbricazione di utensili elettrici, quali Makitae DeWalt. Grazie alla loro ergonomia e alla capacità di produrre un fascio di luce concentrato, sono in grado di raggiungere quelle zone che altrimenti rimarrebbero in ombra. Un’ulteriore opzione è rappresentata dalle pile frontali che, oltre a raggiungere i punti più nascosti, consentono di avere le mani libere per poter operare. Le vecchie lampadine al tungsteno sono ormai un lontano ricordo del passato, oggigiorno tutte le torce montano lampadine alogene oppure a led.

Il prezzo di una pila per il bricolage varia dai 2 € ai 1.170 €.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda