Tessuti e stoffe per l’arredamento

Chi dedica il proprio tempo libero alla creazione di tendaggi e decorazioni per la casa avrà senza ombra di dubbio a disposizione una macchina da cucire, nonché un vasto assortimento di oggetti e articoli per il cucito. In commercio sono infatti disponibili tessuti e stoffe di ogni metratura, materiale e colore, da lavorare con gli strumenti più adatti, in modo da andare incontro alle preferenze di tutti gli acquirenti.

Arredamento elegante

I tessuti e i tendaggi possono essere utilizzati per dare arredare con gusto la casa, qualsiasi sia lo stile che si desidera. Foderando ad esempio i cuscini con una stoffa in stile neoclassico oppure creando delle vaporose tende argentate per il balcone della propria abitazione, si dà un tocco unico e personale all’ambiente. Le tende completano infatti l’arredamento, rivestendo altresì un ruolo di fondamentale importanza: questi tessuti possono proteggere dalla luce diretta del sole e rappresentano anche una barriera contro la polvere, soprattutto nei mesi estivi.

Tra le tende più apprezzate spiccano senza alcun dubbio quelle morbide o arricciate, eleganti, funzionali e di sicuro impatto scenico. Ideali per la camera da letto e il soggiorno, possono essere montate alla finestra o al balcone con l’ausilio di un apposito bastone, realizzato in legno, metallo, plastica, ottone o ferro battuto, a seconda dei gusti e dello stile di arredamento. Le tende arricciate permettono alla luce di filtrare, mentre quelle morbide sono consigliate a tutti coloro che desiderano beneficiare della massima protezione possibile dai raggi solari.

Tende per la casa: i materiali più apprezzati

Le tende possono essere realizzate con un tessuto sintetico, ideale per risparmiare sulla spesa complessiva. In alternativa, è possibile optare per cotone, seta o lino, materiale molto pregiato e costoso. È inoltre possibile acquistare un doppio bastone, che permette di abbinare una tenda più pesante a un tessuto più leggero, in grado di filtrare la luce proveniente dall’esterno. In tal caso è consigliabile optare per un abbinamento tono su tono, ma non sono esclusi abbinamenti più creativi nei quali coordinare bianco e rosso, oppure rosa e panna, blu e verde e giallo e arancione.

Si può anche pensare di sostituire le tende in base alla stagione, in modo da adeguare l’arredamento alla quantità di luce proveniente dall’esterno e alle tonalità del periodo. Molto apprezzate anche le tende a pannello, utilizzate per separare una stanza dall’altra senza dover necessariamente ricorrere a una porta: sono disponibili in ogni colore e dimensione. Il prezzo varia generalmente in base al materiale e alla metratura delle tende: 140 cm di tessuto in velluto costano circa 20 €, mentre la stessa lunghezza, in cotone, presenta un costo inferiore, pari a 4 €.