Tavoli da pranzo in vetro: semplicità ed eleganza

I tavoli in vetro sono articoli per l’arredamento della casaparticolarmente apprezzati da tutte quelle persone che non vogliono appesantire eccessivamente gli spazi e che hanno l’obiettivo di preservare la naturale luminosità degli ambienti. La trasparenza intrinseca del vetro permette il passaggio della luce che viene deviata dalla lastra: questo effetto cambia radicalmente l’aspetto della sala da pranzo, conferendo a tutta la zona giorno uno stile minimale ed estremamente moderno. La scelta del tavolo da pranzo influisce in maniera molto diretta sulla percezione degli spazi. I tavoli in legnosono adatti alle abitazioni più ampie perché tendono ad appesantire gli ambienti; al contrario, i tavoli in vetro e cristallo si inseriscono in qualsiasi contesto d’arredamento in maniera totalmente naturale, aspetto che ne favorisce l’utilizzo negli appartamenti più piccoli.

Come scegliere un tavolo in vetro?

Una caratteristica da tenere in grande considerazione quando si acquista un tavolo in vetro è lo spessore della lastra che costituisce il piano d’appoggio. Un tavolo da posizionare in cucina dovrà essere particolarmente resistente perché verrà utilizzato quotidianamente per pranzi e cene. A questo proposito, è bene acquistare un tavolo che abbia una lastra particolarmente spessa, adatta a sostenere le continue sollecitazioni imposte da tutte le attività che si svolgono in cucina. Il marchio Globalè specializzato nella produzione di complementi d’arredo ed offre una grande varietà di modelli: si passa dai tavoli per il soggiorno ai tavoli allungabili in vetro, adatti a tutte quelle famiglie che vogliono risparmiare spazio senza privarsi della possibilità di organizzare una cena fra amici. Anche il catalogo Calligarisoffre prodotti in vetro particolarmente versatili, privilegiando la produzione di tavoli di forma ovale o circolare. Un tavolo da pranzo in vetro può essere acquistato per una cifra compresa tra 300 € e 1400 €, a seconda delle caratteristiche dei vari modelli.

Come pulire un tavolo di vetro?

Il vetro è un materiale che necessita di alcuni accorgimenti per riuscire a mantenere le sue caratteristiche originali. È fondamentale acquistare un panno in microfibra per pulire il piano d’appoggio, senza dimenticarsi di utilizzare specifici detergenti per la pulizia della cucina. Nel caso in cui si volesse ricorrere ad un prodotto casereccio, si può ottenere un composto molto efficace mescolando acqua, aceto, alcool e qualche goccia di limone. A quel punto basterà versare il detergente ottenuto all’interno di uno spruzzino vuoto, facendo particolare attenzione ad applicare il composto attraverso dei movimenti circolari del panno in microfibra. Per asciugare il tavolo si possono utilizzare dei fogli di giornale: la carta è ottima per rendere la superficie perfettamente lucida e trasparente.

Inviaci le tue impressioni - si apre in una nuova finestra o scheda